Spiagge libere alla Marina gratis per vietresi e cavesi: gli altri pagheranno 1 euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Le spiagge libere della Marina di Vietri sul Mare riapriranno ufficialmente giovedì 25 giugno. Dopo il caos che si era verificato sul litorale – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – è stato disciplinato da parte del sindaco Giovanni De Simone l’accesso agli arenili pubblici. Avverrà in modo gratuito innanzitutto per i residenti, anche se bisognerà prenotarsi. Ingresso non a pagamento anche per i cavesi, grazie all’accordo raggiunto con il primo cittadino metelliano Vincenzo Servalli. Tutti gli altri, invece, pagheranno 1 euro al giorno per accedere alle spiagge libere della Marina.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. pagare per accedere alla spiaggia LIBERA??? state fuori di testa??? e dove stanno quei cretini che dicevano a me e a runner che le restrizioni erano finite e non c’era nulla per cui reclamare, ed era tutto tornato come prima?? dove stanno??? non bisogna chiamarli con tutte le offese possibili?? pagate pagate, per la spiaggia libera, e mettetevi la museruola nel costume perchè il governatore ha detto che se state a 98cm da qualcuno DOVETE “indossarla”, altrimenti multa, 400 o 1000 euro. PAGATE pecoree

  2. Chiederanno la carta d’identità a migliaia di persone? Vediamo quanto dura. Meno male che ci sono i sindaci di questi paesielli che ci fanno fare due risate

  3. Prende avvio la stagione degli accordi bilaterali tra i Capi di Stato Cittadino, in questo caso tra il Presidente della Repubblica Vietrese e lo Scià di Cava. Il deluchismo ci sta uccidendo. Non è mai troppo tardi per scappare via. Per ora, mi aspetta la mia casa al mare in Calabria. Vi lascio volentieri lo splendido mare della Repubblica Vietrese.

  4. Scusate ma quando verranno i vietresi e cavesi a Salerno li dovremmo far pagare due euro per tassa di transito mi sembra una imposta fuori legge visto che la spiaggia e libera

  5. I “cavesi” devono pagare di più e non di meno,anzi non li dovrebbero far proprio scendere giù al mare;
    portatori di peste e malattie!

  6. E quindi un salernitano che decidesse di volersi fare un bagno a Vietri dovrebbe prenotarsi e pagare mentre un cavese no? Mi sa di discriminazione, anche se trattasi di un solo euro. Per quanto mi riguarda possono far pagare anche 5 di euro per l’ingresso alle due spiagge libere alla foce di un fiume (favore ai privati?) e contingentare le entrate in modo da garantire pulizia e distanziamento, ma non capisco questa differenza tra Salernitani e cavesi.

  7. Per me è un doppio abuso, primo perché l’ingresso alla spiaggia libera deve essere gratuito, secondo perché i vietresi e i cavesi non devono pagare, la spiaggia libera è un bene del demanio dello stato non dei comuni di Cava e Vietri.

  8. è sicuramente una falsa notizia. La spiaggia è libera anche se è sottoposta a concessione, l’accesso al mare è sempre consentito, o meglio, nessuno lo può vietare nemmeno il sindaco, non avendo poteri su suolo demaniale ( quindi dello Stato) se non quelli di manutenzione e salvaguardia, demandati dallo Stato. Pertanto, una pretesa di pagamento per l’accesso, sarebbe fuorilegge, se lo fanno chiamate la Guardia Costiera o la Guardia di Finanza.

  9. Non vi allarmante se non siete vietresi o cavesi stanno pensando alla tariffa ridotta di 50 centesimi però il bagno o nel Bonea o nella Cavaiola.

  10. 14.21 e altri, ragione al 100%, è un totale abuso. La spiaggia è libera, demaniale, di Stato, non ci puo stare un controllo di passaporto cavese, vietrese o amalfitano! Queste sono le amenità “democratiche” che partoriscono amministratori “democratici” in delirio di onnipotenza, emulando il duce locale che ragiona come se fosse “cosa sua” ..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.