Covid-19: in Italia si va verso la proroga dello stato di emergenza a tutto il 2020

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Con il Covid-19 ancora tra noi e con l’aumento, in queste settimane, dei contagi, lo stato d’emergenza nel nostro Paese sarà prorogato fino al 31 dicembre, quindi per tutto il 2020, e si porterà dietro una serie di norme connesse, a partire da quella sullo smart working. A confermarlo è il premier Giuseppe Conte.

«Non è ancora stato deciso tutto – prosegue il presidente del Consiglio -, ma ragionevolmente si andrà in questa direzione».

La scelta del governo di prorogare lo stato d’emergenza non piace però all’opposizione. Il costituzionalista e deputato Dem Stefano Ceccanti chiede all’esecutivo di presentarsi «in Parlamento per spiegare le ragioni e raccogliere indirizzi, in particolare rispetto alla durata della proroga e alle concrete modalità».

«Gli italiani – dice il segretario della Lega Matteo Salvini – meritano fiducia e rispetto. Con tutte le attenzioni possibili, la libertà non si cancella per decreto». Gli fa eco Giorgia Meloni. «Non mi pare che ci siano i presupposti per prorogare fino alla fine dell’anno lo stato emergenza – sottolinea la leader di FdI -, che è uno strumento del quale il governo dispone per fare un po’ quello che vuole, accelerando dei passaggi che altrimenti avrebbero bisogno di maggiori contrappesi».

I numeri relativi al monitoraggio settimanale dimostrano che il Covid è tutt’altro che sconfitto. I nuovi contagi continuano a salire: mercoledì erano 193 in 24 ore, giovedì 229 e venerdì 276 per un totale di positivi al coronavirus che dall’inizio dell’emergenza ha raggiunto quota 242.639. Un incremento dovuto soprattutto ai ‘casi d’importazione’, come quelli nel Lazio legati alla comunità del Bangladesh o a focolai come quello scoppiato al corriere Tnt a Bologna con 18 nuovi casi.

Fonte Il Vescovado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. la dittatura è servita. qualcuno mi dice pure in base a quale articolo della Costituzione si è dichiarata emergenza nazionale con blocco totale?

  2. Per Pino vai al mare, dai refrigerio alla tua materia grigia, nessuno te lo vieterà…….e poi capisci che più che in dittatura sei a luna park degli sconsiderati senza musseruola.

  3. Non oso immaginare se una cosa del genere l’avesse proposta il centro destra….Dio ci salvi dai compagni…

  4. prendo atto che il cretino delle 09:28 non è in gradi di rispondere, quindi offende e basta.
    Alessandro, appunto, infatti il cretino di cui sopra non ci arriva, la mancanza di ossigeno nella sua museruola non lo fa ragionare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.