Largo Barbuti ostaggio dei giovanissimi salernitani: alcol, droga e cumuli di rifiuti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
E’ allarme nel cuore antico di Salerno, in particolare in largo Barbuti.  L’area dove si svolge la storica rassegna teatrale – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – è diventata la piazza dello sballo degli under 18 tra alcol, droga e cumuli di spazzatura. I residenti sono assediati, avviliti e spesso oggetto anche di minacce: «I giovanissimi fanno quello che vogliono, nessuno li controlla: abbiamo paura».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. I giovani devono imparare a rispettare le regole, non possono fare tutto quello che vogliono, la presenza delle forze dell’ordine è fondamentale

  2. Minorenni e alcol?
    Chi gli vende l’alcol? Ci sono spacciatori di birra, vino e superalcolici per i minorenni?
    Le nostre amate forze dell’ordine cosa fanno? A già, sono buoni solo a rompere le scatole quando devono battere cassa.
    Tutti i giorni assistiamo alle angherie di automobilisti indisciplinati che non si fermano alle strisce pedonali e che parcheggiano in terza fila, per non parlare dei limiti di velocità in città che sono un sogno. Dove sono i “vigili urbani”? Sono al bar? Sono al mare?
    Cercano di esasperare le persone fino a quando non si faranno giustizia da soli?
    E i nostri “amministratori” cosa fanno? Vero, devono presenziare alle inaugurazioni di opere incompiute. Devono pensare alle prossime elezioni e fare propaganda con promesse mai mantenute e proclami da medioevo.
    Siamo il paese di pulcinella, non c’è niente da fare.

  3. Questi ragazzi quando non possono stare li si spostano a via spinosa e nessuno interviene, le forze dell’ordine li conoscono e sanno già quello che fanno ma non intervengono chi sa perché…

  4. Ah beh i vecch non bevono mai. Difatti non ho mai visto vecchi ubriachi a salerno molestare o infastidire le persone nei pessi dei parcheggi o negli auotobus. MAi visto dico mai giovani ubriachi che danno fastidio in autobus o le persone. Solo la vostra categoria ho visto dare fastidio sia da ubriachi che da sobri. Ma voi in tutto questo per la città o per il prossimo che cosa cavolo fate oltre a criticare seduti ai tavolini dei circoletti a giocare a carte?
    Poi che criticate questi giovani ma secondo il vostro giudizio l’alcol vendita e insegnamento a bere chi lo indottrina, il suo coetaneo? mmm la solita coerenza.

  5. X “alessandro”
    ma chi cavolo li demonizza. qui si discute sulla cattiva educazione di giovani, genitori e gestori (le tre g).
    X “per tutti i criticoni”
    impara l’italiano e fai pace con il cervello.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.