L’ira di De Luca: «Commessi e clienti senza mascherina? Chiudere i negozi»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa
Rivolge un appello ai sindaci, il governatore della Campania Vincenzo De Luca: «Bisogna chiudere con i vigili urbani i negozi nei quali si trovano o commessi o clienti senza mascherina. Non è più tempo di sottovalutazioni».

De Luca – si legge su Il Mattino nell’edizione on line – non parla di «situazione drammatica» di fronte all’aumento di casi di Coronavirus in alcune aree come quella di un quartiere di Salerno. Ma dice anche che se «si continua a comportarsi in maniera irresponsabile può diventarla». «Non ci sono preoccupazioni particolari, siamo più o meno nella norma», sottolinea in merito ai casi salernitani.

«Registriamo oggi 6 contagi, 4 di questi legati ad una presenza di una famiglia venuta dalla Moldavia e altri due contatti avuti da commercianti in un quartiere della città, niente di drammatico ma bisogna tenere gli occhi aperti», spiega a margine di una conferenza stampa sull’ospedale di Pozzuoli.

«Abbiamo aperto l’Italia da un mese, abbiamo le serate che sono segnate da fenomeni di movida irresponsabile – ribadisce – ci sono decine di migliaia di giovani che pensano che il problema non esista più, questa è una posizione irresponsabile».

«Credo che sia arrivato il momento prendere misure anche repressive, a penalizzare chi non rispetta le regole elementari», mette in chiaro. Per De Luca, si può «convivere con l’apertura delle attività economiche a condizione che ci sia senso di responsabilità da parte di tutti, a cominciare da me, che giro con la mascherina che sembro Tutankhamon. Se portiamo la mascherina e ci aviamo spesso le mani possiamo convivere altrimenti faremo fatica ad arrivare settembre».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. Giusto, chiudere tutti i negozi, spiagge, piazze e pure le chiese. Zona rossa in tutto il sistema solare. Poi, ovviamente, mi dite come mangeremo. Si attendono offese…ops, consigli

  2. Runnèr..mo De Luca ti chiur rint a casa a te Pinuccio Ciccio Bello,a vungulett verace,qualc he altro skiattamuort…così a finit i romper i p…lle!

  3. Chiudiamo i negozi e poi facciamo i concerti in piazza esempio (sannino) tutti ovviamente senza mascherina e ammassati come branchi di pecore De Luca fai meno il da padrone lascia la poltrone e vedi di andare per le strade e vedi che il problema nn sono i negozi.

  4. Chiudiamo i negozi e poi facciamo i concerti in piazza esempio (sannino) tutti ovviamente senza mascherina e ammassati come branchi di pecore De Luca fai meno il da padrone lascia la poltrone e vedi di andare per le strade e vedi che il problema nn sono i negozi.

  5. Runner….1 + 1 = 2 poi 2+2 = 4 e poi 8/16/24/32….ecc ecc. E siamo in estate piena. Ora tutto a posto, bassissima carica virale grazie a sole, mare, aria aperta…casi gravi 0,0002, terapie intensive 0,00. Ma se circola ora, anziché avvicinarsi allo 0 nuovi casi, cosa succederà quando al sole e al mare, subentrerà l’autunno e l’inverno, con virus che inevitabilmente aumenterà la propria carica virale e diffusione ( pioggia, vento, e tutti al chiuso) ??? Poi staremo tutti lì, a rimuginare di non aver sfruttato l’estate per ridurre il virus allo 0,00 di diffusione. Grazie a te….e tanti tanti altri sconsiderati. Poi se si richiudera’….. è la fine….quella vera.

  6. L’ironia patetetica di qualcuno è inqualificabile perché per colpa di qualche imbecille che ritiene inutile portare la mascherina nei luoghi chiusi, potremmo tutti subire un nuovo lock down.non solo bisognerebbe sanzionarli duramente ma andrebbero anche esclusi dalle cure in caso di malattia.non se ne può più di questi personaggi cui forse la chiusura totale di 2 mesi non ha insegnato nulla

  7. 19:38 – Sai perché Zangrillo è un grande? Perché afferma che, attualmente, nessuno sa cosa succederà e nessuno ha gli elementi per dire se una seconda ondata ci sarà o meno. Quindi un consiglio: togliti la connessione, ti risparmi soldi e brutte figure

  8. Discorso di una persona sensata che ipotizza scenari futuri che tutti speriamo che non si avverino ….ma razionalmente ipotizzabili….questo manipoli di sedicenti
    teorici del nulla non ci arriveranno mai….per carenza di capacità critica e prospettica( il ZamBrillo), per carenza di nozioni basilari di matematica( il mitico Runner).
    Oggi solo 6 positivi su 6000000 milioni di campani…..😂, dato che non siamo arrivati a fare neanche 500.000 tamponi, vagli a spiegare allo scolaretto Runner e il Prof. ZamBrillo no che dparano boiate pazzesche 😓

  9. Tutti i clienti entrano senza mascherina e sono pochi di Gia che deve fare un commerciante lotigarci e perdere anche quei pochi clienti poi tutti a pranzo e cena a casa de luva

  10. Molti i bar che non dicono nulla se sei senza mascherina anzi lo fai notare sei tu che non sei regolare chiudere chi non rispetta

  11. Venite ad ascea dove i vigili fanno tutto tranne controllare i negozi , le mascherine ormai sono accessorio da braccio . Io a 70 anni nn esco più perché ho paura dopo ciò che ho visto . Il sindaco ci ha rinchiusi quando tutto era tranquillo , adesso spiagge super affollate incontrollate e negozi dove per primi i commercianti hanno la mascherina sotto il mento , ma di cosa parliamo ???? Vergogna

  12. A Napoli tutto è permesso anche la vittoria coppa Italia che mi fa piacere pero il governatore non critica perche deve prendere votiiiiiiii finiomola De Luca, con queste pagliacciate, vai in pensione, 23 anni è più basta,.

  13. Voti o non voti, De Luca ha fatto di tutto per fare in modo che in Campania il virus non si diffondesse in maniera esponenziale, ora, però, la gente sciocca e presuntuosa sostiene che il virus non c’è, negando l’evidenza! Non ci vuole una sfera di cristallo o un supermegavirologo per capire che il virus c’è ancora ora, in estate, in inverno troverà terreno fertile. No lock down, no chiusure, ma distanziamento sociale, mascherine, uso di guanti o igienizzanti!

  14. Voti o non voti, De Luca ha fatto di tutto per fare in modo che in Campania il virus non si diffondesse in maniera esponenziale, ora, però, la gente sciocca e presuntuosa sostiene che il virus non c’è, negando l’evidenza! Non ci vuole una sfera di cristallo o un supermegavirologo per capire che il virus c’è ancora ora, in estate, in inverno troverà terreno fertile. No lock down, no chiusure, ma distanziamento sociale, mascherine, uso di guanti o igienizzanti!

  15. Anche stasera Zangrillo ha diffuso il suo verbo in tv. Chi lo cita, quasi sempre a sproposito, dovrebbe capire quello che dice e soprattutto che non dice. In sintesi: distanziamento e mascherine vanno indossate nei luoghi pubblici, no ad assembramenti, no a comportamenti irresponsabili e udite udite…contrordine, il caldo non uccide il virus. Ipse dixit! Per cui, baste cazzate negazioniste, basta menate complottiste, basta parlare della festa nel Napoli e stronzate varie. Senza allarmismi ma osservamo quelle tre – quattro regole ricordando che se succede quello che non deve succedere non abbiamo ospedali e medici che hanno in Lombardia.

  16. … bisogna nuovamente tornare a monitorare le temperature, bisogna far entrare pochi per volta nei supermercati, bisogna verificare le casse quanto sono vicine le une con le altre, bisogna avere più igiene e rispetto, bisogna che la Città debba essere pulita e cosparsa di acqua e varrechina, bisogna che qualcuno al posto di inveire…. faccia qualcosa di concreto per tutti…, ma tutto inutile!!!

  17. Non mi sono mai espresso circa le modalità di gestione dei dispositivi di protezione o sui distanziamenti sia prima che dopo il lockdown.
    Ho ascoltato i consigli di virologi ed esperti degni di stima e non certo di Papino il re del fumo con la manovella.
    Ritengo che mettere la mascherina in luoghi chiusi ed affollati non ci costa nulla ed è una precauzione comunque da prendere anche per rispetto di chi ha paura.
    Quello che ho cercato sempre di evidenziare e combattere è la falsità, l’incoerenza, l’opportunismo con cui questa emergenza è stata gestita.
    Tanta propaganda, tanti soldi pubblici sprecati, tanta volgarità, tanta comicità fuori luogo, tanta politica politicante.
    Papino, il salvatore della Campania 😂 e zoccola vecchia della politica, ha sfruttato in maniera propagandistica questa emergenza facendo credere che senza di lui ed le sue ordinanze saremmo tutti morti.
    Gli ebeti gli hanno creduto e lui ha cavalcato l’onda con esternazioni ad effetto e fumogeni che stravolgono la realtà.
    Senza questa emergenza alle prossime elezioni Papino avrebbe preso i voti di pochissimi parassiti al suo seguito adesso si sono aggiunti gli ebeti che hanno creduto alle sue fandonie.
    Che munnezz…..

  18. Zangrillo ieri a La7 ….bisogna usare la mascherina, fare il distanziamento sociale evitare assembramenti e il sole non uccide il Covid-19 😂
    Prima ha sentenziato che il virus clinicamente non esisteva più ….fai una cosa ….tu e il tuo manipolo di ottusi che non sapete più dove appoggiare certezze ridicole che neanche i vostri citati punti di riferimento hanno….toglietevi internet andate al mare, respirate ossigenate il cervello ….risparmierete soldi, brutte figure e curerete la vostra mente:

  19. De Luca vi ha fatto capire che vuole arrivare fino a Settembre…inutile fare i piagnistei di categoria o peggio ancora dare credito a ridicoli complottisti/negazionisti scaricati anche dal loro guru Zamgrillo.
    Cercate di limitare la diffusione(Museruola, lavaggio mani ….), altrimenti a ferragosto il barbecue lo fate sul balcone di casa.

  20. Tu prega il Signore che la Campania è stata sfiorata da tutto ciò. ..altrimenti sarebbero stati cavoli amari
    Attenzione che prima o poi la fortuna ti gira le spalle

  21. ma avete mai studiato storia? La repressione e il proibizionismo hanno mai portato da qualche parte?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.