Resse e pienoni sui bus diretti al mare. Gli autisti: “Corse a rischio, abbiamo paura”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
L’allarme è stato lanciato direttamente dai conducenti dei mezzi del trasporto pubblico: «Troppe corse a rischio, così abbiamo paura». Sui pus, soprattutto in questi ultimi giorni, si registrano – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – resse alle fermate e pienoni sui mezzi, specie quelli diretti verso il mare. Spesso sviene superata la capienza massima del 60% e non tutti gli utenti indossano la mascherina. Allarme rosso sui percorsi da Cava a Marina di Vietri e da via Vinciprova alla litoranea.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. per andare a mare? complimentoni no sul serio veramente ogni occasione è buona per dimostrare il massimo grado d’intelligenza.

  2. perche’ nel resto dei paesi sono gli autisti a limitare le persone a bordo, e a salerno invece gli autisti sono quelli che si lamentano?

  3. no, davvero, è incredibile che il 30 di luglio al sud Italia ci sia gente che voglia andare al mare. E’ una cosa inaudita e inaccettabile, soprattutto è completamente imprevedibile, non è che si poteva pensare di mettere un paio di corse in più per ridurre le folle.

  4. Infatti,rispondendo al signore delle 9:57, e’ assolutamente normale tornare a vivere, andare al mare e via dicendo!!! O ci dobbiamo chiudere in casa per 30 contagi in un mese?
    Invece di lamentarsi, gli autisti, chiedessero maggiori corse e semplicemente si risolve il problema!!!
    Roba da matti!!! Io lo dico da mesi: Il Covid ha dato alla testa a molti!!!

  5. Giusta la protesta degli autisti, si colga l’occasione per aumentare i Bus e le corse per evitare il consueto “carro bestiame” estivo.
    PS: al momento non c’è nessuna ordinanza che vieti di recarsi al mare.

  6. Lo stato del trasporto pubblico è fin troppo noto! Invece di fare storie, gli autisti spingessero i propri sindacati a cominciare a darsi una mossa, a chiedere almeno il raddoppio del numero di pullman sulle corse più affollate, come dice il signore delle 12:42.

  7. @un cittadino salernitano: Che i dipendendi bus italia inizino a fare il lavoro per il quale sono pagati. Insieme ai fannulloni di salerno pulita

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.