Playoff: impresa Spezia che si prende la finale, battuto 3-1 il Chievo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Lo Spezia batte 3-1 il Chievo nel ritorno dei playoff di Serie B e conquista la finale per l’accesso in massima serie (la prima della sua storia). Decisivi i gol di Galabinov (nel primo tempo) e di Maggiore e Nzola nella ripresa per i liguri che ribaltano l’iniziale 2-0 dell’andata dei veneti. La squadra di Aglietti, quasi mai in partita, nel finale apre incredibilmente la gara con il gol della bandiera, su rigore, ad opera di Leverbe.

Spezia trova il gol con Galabinov e poi spreca con Nzola

Sospinto dalle urla del proprio pubblico che sostava fuori dallo stadio, lo Spezia ha iniziato benissimo nei primi minuti per rimontare il 2-0 dell’andata in favore del Chievo. E dopo neanche 2′ infatti Galabinov, su cross di Bartolomei da destra, ha incornato di testa la palla che è valsa l’1-0 in favore dei liguri che ha fatto esplodere i presenti al ‘Picco’. Ma la pressione della squadra di Italiano non si è allentata.

Col Chievo schiacciato, proprio sugli esterni lo Spezia ha fatto la partita. Fin quando la squadra di Aglietti non ha trovato le misure e preso confidenza con la partita. Ha fatto fatica, per i primi 45′, ad entrare in partita, il giovane talento Vignato che è rimasto un pò in ombra inizialmente prima di accendersi, solo nel finale di tempo, con una fiammata. Lo Spezia ha creato tante altre occasioni però con Maggiore protagonista di un tiro dalla distanza e di Ricci sempre abile a creare.

Ma la vera palla gol ce l’ha avuta sui piedi Nzola, lanciato tutto solo a rete davanti al portiere del Chievo, si è fatto incredibilmente immobilizzare da quest’ultimo che ha evitato il 2-0 che sarebbe valso il pareggi nel doppio confronto.

Maggiore e Nzola la chiudono, brivido Laverbe nel finale

Lo Spezia nella ripresa però si è comportato proprio come all’inizio della prima frazione: attaccando. E dopo 5′ infatti il pressing sulla difesa del Chievo dà i suoi frutti. Vitale da sinistra con un’intuizione anticipa il movimento senza palla di Maggiore, servendolo e mettendo quest’ultimo davanti alla porta e bravo a mettere in rete la palla del 2-0.

Neanche il tempo di festeggiare che lo Spezia trova anche il gol del 3-0. Un lancio di Terzi dalla difesa scavalca banalmente un Rigione molto superficiale consentendo a Nzola di trovarsi davanti a Semper e realizzare il tris dei liguri ormai a un passo dalla finale. A questo punto i ragazzi di Italiano gestiscono al meglio il vantaggio ma nel finale il Chievo trova il gol che incredibilmente poteva riaprire il match grazie al rigore di Leverbe, ma la reazione dei veneti era ormai tardiva per portarsi a casa una finale che francamente meritava senza dubbi lo Spezia.

Fonte: Fanpage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Diciamo la verità la salernitana ha buttato i play off con l’Empoli….con il Pordenone non ha demeritato…. ma lo spezia è di altro livello. Andrà in serie A

  2. e per forza a centrocampo maggiore,bartolomei,mora noi vogliamo fare i campionati con calciatori di serie c o con calciatori che hanno fatto retrocedere, comprati a saldi e mo sotto con la svendita del trapani.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.