Coronavirus: 12 infetti nel salernitano. Gran parte rientrati da estero e Sardegna

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Ieri altri dodici infetti nel Salernitano gran parte rientrati da estero e Sardegna.  I nuovi casi interessano una persona a Salerno, una a Nocera Inferiore, una a Bracigliano, una a Castelnuovo Cilento (rilevato in Lussemburgo), cinque contatti del gruppo di Battipaglia rientrati dalla Sardegna (3 del posto, 1 di Eboli ed 1 pugliese), una a Eboli (anche qui un rientro dalla Sardegna), una all’ospedale di Polla (un extracomunitario) e una a Mercato San Severino. A questi, poi, si aggiunge un segnalato rilevato a Scafati, ma che risulta essere di Napoli.

E’ una ragazza Castelnuovo Cilento, arrivata dal Lussemburgo, dove è stato effettuato il tampone, la dodicesima positiva della giornata di ieri non inserita, almeno in un primo momento, nell’elenco fornito dall’Asl.

«La dinamica è chiara e non vi sono, nel modo più assoluto, altre persone coinvolte e la situazione è sotto stretto controllo istituzionale, nostro e dell’Asl Salerno – ha detto il sindaco di Castelnuovo Cilento Eros Lamaida -. Le due persone interessate, anche se solo una è risultata positiva al primo tampone, sono in isolamento obbligatorio e non hanno avuto rapporti con nessun loro familiare o amico. Rimarranno in isolamento fino a quando l’Asl non certificherà la loro guarigione».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Dopo i proprietari di cani, i vecchi che andavano a fare la spesa, i runner, i giovani, ecco i nuovi nemici della collettività : i vacanzieri! E ovviamente i soliti testicolini a dare addosso a queste persone che si sono macchiate di una grave infamia : essere andati in vacanza. Quale sarà il prossimo nemico? Arrabbiatevi, spappolatevi il fegato, “tuonate” come il vostro Papino, può darsi che prima o poi qualcuno comincia a rimanerci. Non sarebbe una brutta notizia.

  2. Il terrorismo pro coronavirus è diventato avvilente : quotidianamente ed incessantemente si danno “notizie” catastrofiche e numeri tipo super enalotto e si legge di museruolati che ci credono ciecamente e condannano chi pone dubbi a questo catastrofismo.
    Come mai non ho letto ad esempio che quei 5 giovani che stavano morendo di Covid invece era una notizia falsa? E la bimba di 5 anni? E la nota con la quale l’ospedale Spallanzani prende le distanze da tutte le assurde notizie catastrofiche (e false)?
    E le sale sature di malati che invece sono quasi vuote?

  3. Ieri più di mille contagi. E ancora oggi girano tante opinioni, e purtroppo anche tanta spazzatura pseudo-scientifica.
    Allora dico io: vogliamo ascoltare e dar retta a uno che forse qualcosina ne capisce davvero? Ad esempio questa persona qui, Francesco Vaia, che non è uno qualunque ma Direttore sanitario dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani, il quale oggi ci dice qualcosa:
    “Prima si pensava che il Covid-19 non avesse presa su giovani e bambini. E invece ora questo virus ci sta dimostrando che non fa distinzione alcuna. Che ha modificato la carta d’identità del contagiato, abbassando l’età media dei malati ben al di sotto dei 34 anni. Non ha nessuna pietas. Colpisce tutti, indistintamente, soprattutto i più fragili, o chi soffre di altre patologie. E in questa fase si serve dei ragazzi, specie di quelli che frequentano la movida o che tornano dalle vacanze, e li usa come vettori della malattia.
    E le mascherine: sono stato il primo a lanciare loro un appello. E l’ho fatto usando proprio i social network, quindi uno dei loro mezzi preferiti. Ma purtroppo questi ragazzi hanno avuto tanti cattivi maestri. Hanno dato ascolto a chi diceva: torniamo a ballare senza regole, tanto cosa vorrà succedere? Sono rimasti “vittime” di chi non ha voluto investire nella sicurezza. Ma ora serve una soluzione. E serve a monte”.
    E fidiamoci una volta, no?
    Anche i più scettici: Vaia è uno che ne capisce, e lo dimostra la sua storia professionale. Diamogli retta: ne va della nostra salute.

  4. IL VIRUS HA PERSO D’INTENSITA’ FA BENE IL VIROLOGO BASSETTI A DIRE UNA COSA SONO I CONTAGIATI UNA COSA I MALATI IERI IN TERAPIA INTENSIVA IN TUTTA ITALIA 69 PERSONE IN CAMPANIA VI E’ STATO UN MORTO ULTIMAMENTE ALLO STADIO TERMINALE DA UN PUNTO DI VISTA ONCOLOGICO QUESTO NON SIGNIFICA ABBASSARE LA GUARDIA MA NEMMENO CREARE ALLARMISMI E SCENARI APOCALITTICI PERCHE’ RIBADISCO LA CARICA VIRALE E’ BASSA PUR ESSENDO MOLTO CONTAGIOSA

  5. Ci sono vari ceppi di coronavirus, poi ci sono i cepponi dementi come Runner, un ceppo ha perso virulenza, ma esistono ancora ceppi che fanno migliaia di morti anche se non sono previste elezioni politiche(come dice sempre quel demente di super Ronnie).

  6. 10.43, come suggerisce runner, semplicemente rimani a casa, chiuso per bene, indossa il kit di sopravvivenza soprattutto se vivi solo e vai fuori al balcone a beeeeelare beeeeeella ciao! Così il Wairaus capisce che sei un furbone che rispetta i suoi orari e le sue regole e ti risparmia la vita.
    Una curiosità : ma essere positivo asintomatico equivale ad essere un appestato morente?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.