Covid. De Luca: “Feste ancora vietate, sia nei locali pubblici che privati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, parlando a Piedimonte Matese, ha fatto il punto della situazione sull’emergenza Coronavirus in Campania: “A Mondragone abbiamo affrontato uno dei focolai più pericolosi d’Italia. E’ stato fatto un lavoro eccezionale e nell’arco di tre settimane il focolaio è stato spento. La ripresa del contagio è legata al 90% a persone che sono rientrate dall’estero o da altre regioni. La Regione Campania sta realizzando un piano di prevenzione e sicurezza proprio in relazione ai contagi di importazione. Il 12 agosto, e ad oggi siamo l’unica regione ad averlo fatto, abbiamo emesso un’ordinanza che rendeva obbligatorio l’isolamento domiciliare per i cittadini campani che rientravano non solo dai quattro paesi più a rischio individuati dal Governo, in attesa del tampone, se non facevano già il tampone all’aeroporto. Ad oggi questo lavoro sta andando avanti in maniera estremamente attenta e dobbiamo continuare così, individuando i positivi e costruendo la rete dei contatti. Domenica abbiamo registrato 270 nuovi contagi, la metà di persone che rientravano da fuori regione. Un altro 40% è legato alla ricostruzione dei contatti, diretti o indiretti, che hanno avuto i precedenti positivi. Questo lavoro è indispensabile, perchè per ognuno che noi individuiamo oggi come positivo, ci risparmiamo tra un mese e mezzo 10 nuovi contagi. Dobbiamo proseguire su questa strada, con questo piano di prevenzione e sicurezza estremamente capillare, fin quando non si esaurisce l’onda dei rientri”.

Il Governatore ha ricordato, inoltre, che in Campania sono vietate feste e assembramenti: “L’emergenza che stiamo vivendo per quanto riguarda il Covid è pienamente sotto controllo. Chiedo ai cittadini di aiutarci nel lavoro di contenimento del Covid, che è difficile e richiede senso di responsabilità da parte di tutti. Ricordo che sono ancora in atto le ordinanze che vietano gli assembramenti. In caso di assembramenti con 3 o 5 persone e più, bisogna indossare obbilgatoriamente la mascherina. Sono ancora vietate feste in locali pubblici o luoghi privati, a maggior ragione oggi, alla vigilia dell’apertura dell’anno scolastico”.

Fonte Napoli Today

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. E il lanciafiamme? Si è inceppato? Poverino, è in grande difficoltà dato che la Campania ha più contagiati della Lombardia. Meno male che ci sono i soliti testicolini che lo sostengono.

  2. Se Luca ha detto il 90% sono rientri dalle vacanze , peccato che su 184 sono 86 di rientro . Se la matematica nn è un opinione racconti palle come al solito. Mondragone uno dei focolai più grandi ah ah ah ah ma chist è unico , ci ha presi tutti per ignoranti.

  3. Runner non stai bene forse testicolini pieni. Hai rotto che il coronavirus non era una minaccia ed ora hai paura e vuoi le dimissioni. Tu sei bipolare perciò la destra non vince mai

  4. Ma ti interessi anche dei contagiati?
    Ma per coerenza imbecille ….il virus non esiste!
    Ora dopo che hai fatto due ….con il tuo negazionismo …che fai parli di contagi per fini elettorali?
    Ma vai a leccare il …. a Salvini, Zangrillo e Briatore.

  5. Sono vietate dal governo centrale. Tu fai il presidente di regione, basta darti meriti che non hai. Puoi fare fesso il vecchieto della tua età ma a me non mi freghi. Hai latitato per cinque anni continua a farlo. Se vuoi parlare fallo su liratv nisciun t fir e t sent

  6. Quali sarebbero queste feste vietate? Con tutte le precauzioni, giustamente si stanno celebrando anche cerimonie e matrimoni per cui non capisco quest’affermazione con relativa ansia da far venire a chi magari sta facendo salti mortali per organizzare qualche evento privato e/o personale.

  7. Prima o poi la pagherete per il disastro economico a cui ci avete costretto. Tutti, te per primo. Il 20 settembre è vicino

  8. Mi ripeterò sempre. Quando è bello fare monologhi.

    Lombardia e Lazio fanno più del doppio di tamponi. Come fa ad insistere che la Campania sta facendo uno buono screening dei contagi?

  9. Continua il lavaggio dei cervelli, ma funziona solo con gli ebeti parassiti……
    I cittadini liberi, obiettivi, coerenti, onesti e che non devono ringraziare nessuno perché camminano con le proprie gambe e ragionano con il proprio cervello, hanno capito che Papino è un Grande Bluff.
    Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta

  10. E tornato maalox e di caverna che bellezza
    Per di caverna vada avanti governatore che sei primo non solo nei sondaggi ma anche nei contagi non dare retta ai positivi se lo sono meritato
    Per maalox quando pagherai a settembre l spazzatura poi l imu ed altre tasse sara come prendere la glicerina non ti potrai lamentare perche tu l hai votato l amico tuo pertanto buona supposta

  11. Fra venditori di cocco e babà preferiamo sempre il secondo,almeno è napoletano mentre l’altro è di origine extracomunitaria..o sbaglio?

  12. Che commenti stupidi. Chi vota de luca è raccomandato. Quindi il 50 % dei campani lavora grazie a lui? Ma vi rendete conto di che str…scrivete?

  13. Il vero dramma, molto più pericoloso in Campania del Covid, è che non esistono alternative a De Luca. Io non voto.

  14. Ah certo, le feste per noi comuni mortali sono vietate. MA LA FESTA DELL’UNITÀ SI PUÒ FARE!!! E i poveri coglioni li votano ancora.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.