Tutino e tanti dietrofront incassati. La Salernitana ha perso il suo appeal

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Gennaro Tutino lascerà Napoli in questa sessione di mercato. Il trasferimento per l’attaccante è alle porte, con il Lecce che ha fatto il passo decisivo per arrivare al giocatore. Come riporta Tuttomercatoweb, Pantaleo Corvino avrebbe beffato la Salernitana che era forte sull’attaccante. Se fosse confermata questa notizia si tratterebbe di un clamoroso sorpasso dei salentini.

Nel frattempo chi è a Sarnano a seguire il ritiro racconta di Castori che chiede calciatori anche perché in questo ritiro Micai è stato bocciato e si punta su portieri che non giocano da tempo e per ora si rischia di creare un caso con un giocatore che ha ancora tre anni di contratto con la Salernitana. Tra le notizie di mercato dopo il ritorno del figliol prodigo Casasola Castori a breve potrebbe avere a sua disposizione l’irriverente Kiyine, genio e sregolatezza. Al rientro a Salerno dopo il raduno a Sarnano con una squadra cantiere e tutt’altro che definita potrebbero aggiungersi Kupisz, uno tra Schiavone e Palmiero (più il primo che il secondo), ma anche Buongiorno, Coulibaly e – forse – Gyomber. Ma il condizionale è d’obbligo.

Solite telenovele estive dunque, nulla di nuovo sotto il sole.

Un mercato dei dietrofront come scrive Le Cronache. Palmiero potrebbe andare a Pescara, ennesimo rifiuto. E’ di ieri l’ufficializzazione del passaggio dell’attaccante Buonaiuto dal Perugia alla Cremonese. Un altro obiettivo, anche se non primario, della Salernitana che cede alla corte di un altro club cadetto. Il terzo no di giornata, infine, è quello dell’esterno d’attacco Dalmonte uno dei primi nomi fatti da Castori alla società. Il funambolico sudamericano di proprietà del Genoa ha infatti scelto il neopromosso Vicenza, snobbando la proposta della Salernitana. Oltre a Palmiero, Dalmonte e Buonaiuto rischiano di saltare anche altre due trattative importanti.

Il centrocampista Luperini, altro nome fatto in tempi non sospetti da Castori, sta infatti per accettare la proposta dell’Entella mentre all’attaccante della Juve Stabia Forte è arrivata un’offerta importantissima da parte del Pordenone. La tattica attendista della Salernitana sul mercato ancora una volta rischia di non pagare per poi ritrovarsi incompleti ai nastri di partenza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. La misura è colma. LIBERATE LA SALERNITANA. multe milionarie ad ogni partita. Solo così possono capire

  2. cosa ha promesso e non ha rispettato lo sceriffo a questa proprieta’? Lancio una provocazione, fino a quando ci sara’ questa proprieta’ il Comune deve rifiutare l’utilizzo dell ‘Arechi.

  3. Nulla di nuovo sotto il sole , d’altronde con l’ingaggio di Castori tutto è stato già scritto.
    Si sapeva già di Tutino (mezza schiappa) nonostante qualche notizia scritta su queste pagine diceva che era già granata.
    Siamo sereni e questa volta ci sediamo sulla sponda del fiume e aspetteremo la proprietà con Castori ….passare!
    Forza Salernitana Sempre

  4. Date notizie errate e vi affrettate a conclusioni che non hanno riscontri.
    La Salernitana non ha perso il suo appeal ma sono i nostri dirigenti che non hanno nessun progetto da proporre.
    La società non propone acquisti e aspetta gli ultimi giorni x giocatori scontati.
    Si vocifera che, forse , possa esserci uno scambio di proprietà e se fosse vero la prima cosa e cambiare mister.
    Comunque vada la Salernitana resta affascinante e meravigliosa

  5. Ma solo adesso vi accorgete del fatto che a Salerno non viene nessuno a causa del fatto che con Lotito andare in A è proibito? Quando si giocava al Vestuti la Salernitana nonostante i fallimenti, rimaneva la piazza più ambita.

  6. Come hanno scritto gli altri tifosi, non è Salerno e la Salernitana che non attraggono più, ma bensì quello che la società propone . Non a tutti gli sta bene fare la comparsa…….. Che peccato un amore ,una passione per una maglia ,per una squadra ( è sempre stata la parola più usata da noi Salernitani dopo i nostri cari) buttati al vento da gente che non glie ne frega un ….

  7. Mi dispiace per voi cari gufi ma tutino e della Salernitana…scommettete che adesso direte chi è sto tutino???ai voglia a gufare quest’ anno fatevi una bella scorta di maloxxx!!!

  8. I giocatori non sono mai stati attratti né dalle città, né dalle squadre, né dai tifosi ma sempre e solo dai soldi. L’anno prossimo si punterà alla salvezza con un organico commisurato all’obiettivo e sarà la solita giostra di prestiti della Lazio e cavalli a fine corsa venuti a svernare perché sono amici degli amici del direttore. Il resto sono chiacchiere.

  9. Storia che dura da quando siamo ritornati in B, categoria dove Lotito ha deciso di far galleggiare la sua succursale, né su né giù. Come fa un calciatore onesto con la propria coscienza e sicuro del proprio valore ad accettare di giocare a Salerno dove opera Lotito e comanda incontrastato Fabiani? Impossibile. Abbiamo visto in questi ultimi anni solo calciatori privi delle qualità di cui sopra.

  10. Chiunque può esprimere le sue opinioni resta il fatto che Lotito e Company decidono e quest’anno si va al risparmio…. infatti eccoti Castori.

  11. Non create nessun caso Micai, MANDATE VIA O CASTORO IN COMPAGNIA DI FABIANI , FANN NU BELL PULMINO E VANNO LORO A LUGANO.
    PS UNO CHE MANDA VIA MICAI NUN CAPISC NIENT E CALCIO PS GUARDATE QUANTE PARTITE HA SALVATO E POI PARLATE, ANCHE PERCHE’ QUELLO CHE NON CONSIDERATE è CHE LA SALERNITANA NON AVEVA UNA GRANDE DIFESA, INFATTI HA PRESO AIA A GENNAIO E A DESTRA SPESSO DOVEVA GIOCARE CICERELLI.

  12. D’accordissimo con Maxxxx, non è possibile valutare e giudicare un calciatore come Micai solo in merito alle partite col Benevento e con l’Empoli e tutte quelle che ha salvato il risultato da solo dove le mettiamo? Sono tutte scuse per giustificare intrallazzi vari.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.