In Campania la scuola fa già sciopero: a rischio l’apertura slittata al 24 settembre

Stampa
E’ a rischio anche la data di apertura fatta slittare a dopo le elezioni amministrative dal governatore Vincenzo De Luca. In Campania sembra non esserci pace per la scuola. La partenza del nuovo anno scolastico è fortemente a rischio – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – e stavolta non c’entra il Covid. Il 24 settembre coincide con la data dello sciopero proclamato da Usb Pi, Unicobas, Cobas e Cub. Timori quindi per lo squillo della prima campanella negli istituti della Campania, come anche Puglia, Calabria, Basilicata e Abruzzo che hanno scelto il 24 settembre per far ripartire le lezioni in aula.

9 Commenti

Clicca qui per commentare

  • la scuola è uno dei capolavori meglio riusciti da parte della Regione, Provincia, E comune un bravo a tutti e tre …

  • c’e’ poco da fare in italia ci vuole la dittatura questi scansafatiche che sono in ferie tutto l’anno si permettono anche di parlare? toglietegli lo stipendio e vedrete come corrono a scuola,l’italia il paese de stronzi ma avanti cosi’ finira’ presto.

  • Porto il bimbo in ludoteca per un compleanno di un amichetto,lo porto al parco Pinocchio dove su uno scivolo si accalcano 10/15 bimbi,lo porto in piscina tra la folla,al mare tra la gente,al ristorante,al pub e la scuola sarebbe un posto a rischio contagi? Hahahahaha

  • Vergogna non avete voglia di lavorare
    Sono 7 mesi che non fate niente
    Avete mandato i vostri figli in giro senza preoccuparsi …scommetto che docenti e personale ata sono andati in ferie in disco pub ristoranti però a scuola c’è rischio poi posticipare non serve di certo

  • CERTO CHI PRENDE LO STIPENDIO INTERO DA 6 MESI PER STARE IN VACANZA, A DIFFERENZA DEGLI ALTRI POVERI MORTALI, PERCHE’ DOVREBBE RIPRENDERE A LAVORARE? NON GLI CONVIENE ASSOLUTAMENTE FARLO ED IL GOVERNO GLIELO CONSENTE. CI SONO CATEGORIE DI LAVORATORI CHE VIVONO SOLO DI PRIVILEGI CONCESSI DAL GOVERNO

  • PERCHE’ DOVREBEBRO TORNARE A LAVORARE QUANDO LO STIPENDIO GLI VIENE PAGATO PER NON FARE NIENTE DA 6 MESI? ALCUNE CATEGORIE DI LAVORATORI VIVONO SOLO DI PRIVILEGI CONCESSI DAL GOVERNO

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.