La storia aziendale della Salernitana: Serie B 2002/03 (di Antonio Sanges)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

La stagione 2002/2003 risulta essere stata la più nera della storia della Salernitana ,  come corollario dell’ultimo posto in classifica, con un  “full” di primati negativi: minimo numero di tifosi presenti allo Stadio Arechi con media di 8.501, minimo di vittorie (4), minimo di punti (23), massimo delle sconfitte (23) e gol subiti (63).

Il campionato di calcio 2002/2003, fu costellato anche da una serie di ricorsi tra giustizia amministrativa e ordinaria dei club di Serie A e di Serie B, e l’emanazione del Decreto Salvacalcio, poi nel mirino dell’Europa.

Il primo episodio a sconvolgere la stagione di Serie B fu il Caso Catania che rimarrà una delle pagine più rocambolesche della giustizia sportiva.

La Federazione si avvalse del Decreto Salvacalcio:  le retrocessioni in Serie C1 furono annullate e le prime due giornate di Serie B si risolsero con il ripescaggio tra i cadetti di Catania, Salernitana e Genoa.

Il bilancio aziendale del club del Presidente Aliberti ,  alla data del 30.06.2003 determino’ una perdita di Euro 6.593.102 dopo l’imputazione di ammortamenti per Euro 4.016.033.

In casa granata si rilevo’ad inizio campionato, una  frattura con mister Zeman , che firmo’ il contratto solo 24 ore prima del debutto in Coppa Italia, la squadra risultava debole in tutti i reparti, soprattutto in quello difensivo.

A far data dal 27 dicembre 2002 la formazione granata fu’ gestita da Franco Varrella, con

 sponsor Zip Jeans .  ritiro precampionato svolto tra a Predazzo ( Tn ) e San Gregorio Magno(Sa).

La rosa dei calciatori annoverava  portieri: (Botticella Domenico, Marruocco Vincenzo, Nigmatulli Ruslan e Niosi Rosario),  difensori: (Cardinale Roberto, Cherubini Carlo, Cuomo Luigi, Dobrijevic Milos, Fusco Luca, Molinaro Cristian, Olivi Samuel, Patarini Luca, Pierotti Luca, Rodio Gianmarco, Sardo Gennaro, Siniscalchi Angelo, Stendardo Guglielmo, Zoppetti Alessandro e Zoro Kpolo Marc Andrè);  centrocampisti: (Cammarota Andrea, Camorani Alfonso, Consonni Luigi, D’Antoni David, Garofalo Agostino, Giorgetti Rodolfi, Kolousek Vaclav, Maschio Antonio, Sturba Alessandro, Superbi Matteo, Teco De Souza, Melo Carlos e Tedesco Giacomo);  attaccanti( Arcadio Antonio, Babù De Oliveira Andersson, Baggio Eddy, Bondi Renato Rafael, De Crescenzo Paolo, Di Somma Giovanni, Gioacchini Stefano, Girardi Domenico, Gonzalez Raul Alberto, Improta Umberto, Luiso Pasquale, Mazzeo Fabio, Poziello Gaetano e Vignaroli Fabio).

La classifica di Serie B 2002/2003: Sampdoria e Siena con 67 punti, Lecce 63, Ancona 61, Triestina e Palermo 58, Ternana 55, Vicenza e Cagliari 54, Livorno e Bari 49, Ascoli e Venezia 48, Verona e Messina 46, Napoli 45, Catania 43, Genoa 39, Cosenza 36 e Salernitana 23.

Antonio Sanges dottore commercialista 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Dott.Sanges, continui , sono davvero interessanti i suoi articoli. Corredati da qualche posta di bilancio in piú, sarebbero perfetti. Se posso anche gli aggregati di voci, per la co.vi.soc.
    Grazie. confermo che le sue analisi sono estremamente utili.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.