Rischio assembramenti: niente fuochi per San Matteo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
«Per la ricorrenza di San Matteo, Santo Patrono della città di Salerno, che verrà celebrato lunedì 21 settembre, i fuochi pirotecnici non sono stati autorizzati. Non sono state accolte le istanze di autorizzazione ad accendere i fuochi pirotecnici, alle ore 12 ed alle ore 23 del 21 settembre, in occasione della ricorrenza».

Niente fuochi d’artificio per la festa del Santo Patrono. Lo stop ufficiale è giunto ieri dalla questura di Salerno che ha reso nota la mancata autorizzazione alla realizzazione dello spettacolo pirotecnico

La questura ha ritenuto «pregiudizievole per la salute pubblica l’inevitabile assembramento che si potrebbe determinare con la moltitudine di spettatori richiamati dallo spettacolo, con conseguente pericolo di contagi, visto anche il trend di crescita di casi positivi registrati».

Secondo quanto reso noto dalla questura, le modalità di svolgimento della giornata di celebrazione in onore del Santo Patrono e la «connessa necessità di contemperare i tradizionali festeggiamenti con le attuali misure di contenimento del Coronavirus sono state oggetto di più sedute di riunione del Comitato Provinciale dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto di Salerno, nel corso del quale è stato valutato, come necessario ed opportuno, che i festeggiamenti del Santo Patrono quest’anno si svolgessero secondo modalità tali da garantire il rispetto della normativa emergenziale e della tutela della salute pubblica».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Spero che San Matteo ci dia una mano a liberarci di Papino, il re del fumo con la manovella, il salvatore della Campania, il grande Bluff…..
    Non si può valutare Papino solo per la gestione COVID (ha fatto quello che hanno fatto, con minore enfasi e propaganda, altri presidenti di regioni del sud).
    Per il resto deve essere valutato per:
    Aver imposto la nomina ad Assessore di Robertino, il ripescaggio forzato di Pierino, l’assegnazione della dirigenza alla ex moglie, innumerevoli assunzioni clientelari con il giochino delle agenzie interinali (CSTP, Centrale del Latte, Salerno Mobilità, etc. ) , le assegnazioni forzate nei consigli di amministrazione delle varie municipalizzate, ha sotto scacco tutto il consiglio comunale di Salerno, ecoballe non rimosse, sospensioni continue convenzioni strutture private, sanità da incubo (a differenza di quanto va dicendo), dice di aver risanato la sanità ma a danno di tanta gente che non ha potuto curarsi per il continuo blocco delle convenzioni, tanti soldi spesi per promuovere termovalorizzatore a Salerno e poi dice che non si fa più, spreco di denaro pubblico con l’ospedale modulare propaganda mai collaudato e non operativo (erano disponibili diversi reparti nuovi e liberi all’ospedale del Mare), etc.

  2. Tony per le lucine cinesi e diverso li bisogna far lavorare le cuopperie che garantiscono i voti ricorda che a maggio 2021 si voterà il sindaco e quello che andava spesso in Lussemburgo si candiderà a sindaco e le cuopperie servono

  3. Tony, ehehe bella domanda… È l’ennesima pagliacciata, non tanto per i fuochi, che puntualmente sono una cagata pazzesca… Ma su come verrà gestita l’affluenza per lucine STRAORDINARIE….

  4. facile! basta dare ordine di fare meno tamponi fasulli, i famosi asintomatici spariscono e il gioco è fatto! capi’??? svegliatevi dal sonno profondo dove vi hanno portati pd e 5s con il duce a ruota che non ha salvato nessuna regione da nessuna epidemia che non c’è in nessuna regione del sud e del centroo

  5. ma tutti sti deficienti col cervello in fumo per il finto virus, come lo spiegano che alla filnale di coppa del napoli non è successo assolutamente niente neppure un positivo asintomatico e neppure dopo un mese???????????

  6. Per Pasquale da Torrione : conosci il significato della parola ironia?…. Volevo solo dire che certe decisioni vanno prese con coerenza, se c’è il rischio assembramento per un evento di un giorno, perché non si applica lo stesso criterio per le lucine, con più week end da gestire? Beh, come ha detto qualcuno sicuramente più intuitivo di te, si pensa alle prossime elezioni!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.