Chiuse le scuole a Salerno: è ufficiale. La decisione del sindaco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
32
Stampa
Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, al termine della riunione del Centro Operatico Comunale (COC), ha disposto la chiusura  delle scuole di ogni ordine e grado e degli asili per la giornata di domani lunedì 28 settembre.

La situazione meteo è in continuazione evoluzione e, pertanto, non si escludono eventuali ulteriori provvedimenti che saranno assunti nella giornata di domani, all’esito della riunione del COC già convocata alle ore 12.30.

Resta confermata, altresì, la chiusura di parchi, ville e giardini comunali, impianti sportivi e cimitero.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

32 COMMENTI

  1. Restiamo ai fatti e giudichiamo l’essenziale: 1) Chiudere le scuole per le forti piogge è una grave sconfitta per una comunità che vuole ritenersi civile. Questa vergogna riguarda un po’ tutt’Italia (non fate i provincialotti, separando Salerno dalla sua nazione), dove qualsiasi governo, che si sia succeduto da almeno 40 anni a questa parte, ha di fatto abbandonato a se stesso il mondo della scuola pubblica. A questo si aggiunga che, in base al quadro normativo oggi esistente, nessun amministratore vuole correre il rischio di trovarsi indagato eventualmente per disastro colposo. Le lamentele che si leggono sono mal indirizzate, quindi.
    2) il problema dei trasporti pubblici e della manutenzione del territorio è, anche in questo caso, in buona parte afferibile alla politica nazionale della distribuzione delle risorse statali, ma con ampi spazi di responsabilità delle amministrazioni locali. Qui si mostra tutta l’inadeguatezza del personale politico che noi imperterriti eleggiamo. La conclusione è che non possiamo definirci, e lo dico con animo imperturbato e calmo, una comunità che viva in modo sufficientemente civile. Se chiudono le scuole per la pioggia, significa che stiamo fortemente inguaiati. È chiaro che ti sfotti per i soldi che si spendono, anche quest’anno, per luci d’artista, quando scuole e trasporti languono in questo stato.

  2. Concordo con tutto quello che ha detto, specialmente per quanto riguarda il fatto che , invece di spendere i soldi per cose importanti (scuole e trasporti) si pensa a manifestazioni come Luci d’ Artista che , con il COVID e la crisi economica, quest’anno non si sarebbero dovute proprio organizzare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.