Salerno, assembramenti fuori dal Tasso: La preside: “Va chiusa piazza S. Francesco”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
22
Stampa
Il grido d’allarme arriva dopo gli assembramenti di studenti fuori dal Liceo Tasso di Salerno. La preside Santarcangelo ha alzato la voce: «Troppi ragazzi accalcati in strada, più controlli». Tutto nasce – come titola il quotidiano “Il Mattino” da una foto mostrata in tv dal governatore De Luca . La direttrice scolastica è molto scoraggiata: «Così salta ogni sforzo, chiudete piazza San Francesco».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

22 COMMENTI

  1. Corretto. Purtroppo però i ragazzi continueranno ad assembrarsi più in là. È una questione di informazione. Il governo dovrebbe ingaggiare YouTuber, streamer, cantanti rap e trap famosi tra i giovani, per fare informazione e spiegare loro come comportarsi in questi prossimi mesi. La scuola ed i genitori dovrebbero poi fare il resto. Rimarcare e controllare.

  2. Quindi chiudiamo ogni piazza e via dove ci sono le scuole visto che i genitori non sanno dare le regole ai propri figli

  3. Ma i ragazzi del liceo non dovevano fare lezioni da casa? Sono già abbastanza grandi per poter essere parcheggiati dai genitori da qualche parte. Possono benissimo stare a casa.

  4. Segno di onnipotenza da parte della preside. Ma come è logicamente pensabile di chiudere uno snodo nevralgico come Piazza San Francesco?
    Sarebbe forse il caso che la preside chiedesse al personale preposto di meglio vigilare sugli accessi ed al comune di disporre la presenza della polizia municipale all’ora di entrata ed uscita generali.

  5. finite le elezioni finiti i proclami, che scassata a fare un commerciante per un cliente in più quando poi per il restante delle situazioni fate fare le folle da 200 persone? un bambino di 4 anni saprebbe organizzare meglio determinate situazioni? Sicuramente

  6. Facciamo una cosa. Chiudiamo tutte le strade di accesso alla scuola così stiamo più sicuri. Mi auguri che le dichiarazioni riportate non siano vere. Ma è così complicato indossare la mascherina e lavarsi le mani?

  7. Ma infatti, chiudiamo la piazza, poi il corso, poi il lungomare e poi tutti a casa. Ovviamente andiamo a mangiare a casa della preside

  8. Gli assembramenti all uscita degli istituti superiori sono un problema di tutte le scuole superiori, indipendentemente dalla presenza di ampi spazi davanti alle uscite. I ragazzi che devono capire che il distanziamento e tutto ciò che viene prescritto all interno della scuola per salvaguardare la salute, deve essere rispettato e attuato anche fuori e sempre.

  9. anche se me lo censurano perché hanno paura d informare, a breve ci sarà il coprifuico, ore 18 tutti a casa. preparatevi specialmente chi è amante delle passeggiate senza senso e degli sport come se fossero pane e acqua. Pandemia e virus ma l’importante è andare a mare altrimenti si muore
    E fatevi due hobby e una bella lettura che a salerno siete interessanti come una mattonella rotta tra corridori, fissati della salernitana e punto snai e davant al bar 3 ore !

  10. potete dire quello che volete,la preside,de luca,il governo,i controlli,ma se non capiamo noi stessi che dobbiamo fare attenzione saremo perduti…non puo’esserci un controllore dietro tutti noi…

  11. GRANDE PRESIDE… MEGLIO COSI’, ALMENO TU RESPONSABILITA’ ZERO ANCHE SE SI CREA DISAGIO AD ALTRI… L’IMPORTANTE E’ PORTARE LO STIPENDIO A CASA. DAMMI RETTA “LIEV MAN” HAI BISOGNO DI RIPOSARE.

  12. Ma preside e docenti cosa ci stanno a fare?
    Sensibilizzassero in classe gli alunni, e dopo le lezioni, si degnassero di uscire fuori all istituto e sgridare gli stessi, al posto di far intervenire sindaco, tv e municipale.

  13. Bhè Istituti con capienza di 700/800 studenti e si prendono iscrizioni per il doppio. 😒ma li pagano a cottimo questi dirigenti???

  14. Questo dirigenti scolastici e dipendenti statali pur di prendere lo stipendio da casa, farebbero di tutto!! Vergognatevi, è andate veramente a lavorare!!

  15. Invece di chiudere la piazza xk non si mettono dei vigili all uscita di scuola? I ragazzi di quel liceo sono vergognosi a dir poco

  16. Gli alunni del TRANI si nascondono in una traversa vicino alla porta del noto bar dell’a. Sono tutti senza mascherina e non c’è stato mai nessun controllo!!

  17. Ma l’entrata e l’uscita da scuola non dovrebbe essere scaglionata come succede all’asilo alle elementari e alle medie? Il virus colpisce tutte le classi sociali…..evidentemente al Tasso non l’hanno capito. Preside gli faccia un corso di recupero.

  18. Vorrei fare un appello agli amanti della museruola e del Covid, nonché a tutti i lobotomizzati e DeLucalmente dipendenti :
    rileggete un momento tutti i commenti. ….
    Ma vi ripigliate? Ooooòoo,ma veramente fate? Oggi ho visto un ragazzo affacciato al balcone di casa sua, da solo e con mascherina. …NON È CHE VET SCEMUNUT?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.