Confesercenti Campania su chiusura alle 23: ‘E’ colpo di grazia’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania, commenta così l’ultima ordinanza della Regione Campania che limita gli orari delle attività commerciali: «Ancora una volta ad essere penalizzato è il nostro commercio, senza che nel contempo si trovi la soluzione al vero problema, che è culturale, perché le persone si assembrano non certo a causa dei bar aperti dopo mezzanotte.

Questa ordinanza mette in ginocchio la nostra economia, è il colpo di grazia per le nostre imprese. Lo Stato dovrebbe scendere in campo con tutti i mezzi che ha per far rispettare le regole e comminare le giuste sanzioni a chi trasgredisce. Fin qui evidentemente non ci è riuscito.

Ribadisco: non sono i ristoranti, ad esempio, che creano assembramenti ma il senso civico delle persone. Chi ci assicura che, una volta chiuso il locale alle 23 o alle 24, le persone non si raggruppino, come già accade, in piazza o per strada?». Le nuove limitazioni mortificano ulteriormente le imprese campane, già provate dal lockdown e dalla crisi economica.

«Questa ordinanza   – aggiunge Vincenzo Schiavo – crea ulteriori ostacoli alla ripresa dell’economia. Confesercenti critica questa decisione ma è pronta ad eseguirla, naturalmente. Nel contempo pretendiamo, però, di avere immediate risposte su come le nostre attività possono far fronte alle spese.

La Regione e il Governo ci dicano, subito, in che modo le nostre aziende, in queste condizioni, riusciranno pagare le tasse, ad affrontare gli impegni con le banche, a sostenere le spese di fitto e di fornitura e ad onorare gli stipendi dei dipendenti».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. lo stato così perderà tutti i soldi dei prestiti che i commercianti del settore dovevano restituire tra due anni perché dichiarerà no tutti il fallimento e intesteranno le loro attività a gente che non ha nulla da perdere e chi paga le tasse sono sempre gli stessi

  2. ci dovevate pensare prima in estate, che per fare guadagni avete alimentato i contagi senza preoccuparvi minimamente del rispetto del distanziamento. Lacrime di coccodrillo. Poi questi le tsse gia’ non le pagavano prima figurati ora?? lo Stato se ne fara’ una ragione tranquilli

  3. E allora spiegate ai vostri figli che dopo le vacanze estive si devono un po’ calmare… Non è obbligatoria la movida.. Soprattutto ora. Rispetto per gli altri, sacrificio e qualche piccola rinuncia… Tra 8 o 9 mesi forse ne saremo quasi fuori… Sempre che qualcuno usi la testa…

  4. Per me queste attività di somministrazione possono chiudere tutte. Sottopagano e maltrattano i dipendenti, quasi sempre assunti in nero. Evadono migliaia di euro. Non pagano i fitti ai proprietari dei locali. Inquinano, sporcano, sono teatro di schiamazzi. Il confronto costi-benefici è assolutamente deficitario.

  5. che senso ha chiudere i bar se poi le persone si accalcano senza mascherina e senza distanziamento, i giovani con i bar chiusi hanno altri motivi per aggregarsi, se non si muore di viris si morirà per la crisi economica. si deve stangare chi non si attiene alle regole e non chiudere indiscriminatamente.come maio io vedo tanti bar con tavolini all’aperto con decine di persone che non hanno la mascherina ed altri non vedono.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.