La storia aziendale della Salernitana: Serie B 2003/04 (di Antonio Sanges)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nel campionato di Serie B stagione 2003/2004 allo Stadio Arechi la “media spettatori” risulta essere stata pari a 10.469.

La classifica “top five”, della media spettatori, si determinava come segue : Fiorentina (25.887), Palermo  (23.559), Napoli (18.660), Genoa (17.347), Cagliari ( 12.112).

Il bilancio chiuso al 30.06.2004 quantificava una perdita di esercizio  pari a  3.449 mln di euro ( dopo l’imputazione di ammortamenti per  3.207mln  e di accantonamenti a Fondo Rischi per  100.000 euro).

Successivamente all’operazione di “copertura della perdita”, il valore del  conto economico del club granata ha visto ridurre drasticamente i costi del personale (passati da 9.633 mln euro a 6.626 mln);  costi complessivi  diminuiti da 18.691mln a 14.527, con un risultato (negativo) lordo passato da  10.291mln a  5.941,  anche grazie ad un sia pur modesto incremento dei ricavi aziendali  (aumentati da 8.399 mln  a  8.585).

La Salernitana, partecipa al campionato di serie b 2003/04, dopo una cocente retrocessione , approfittando del caso Catania, e dai Ricorsi al Tar.

La squadra approfitta del rinvio delle prime due giornate di campionato acquistando negli ultimi tre giorni di mercato sette giocatori tra cui Bombardini e Bogdani.

I granata attendono la sesta giornata di campionato per la prima vittoria, l’immediato bis a Torino sembra la conferma di una svolta ma non c’è continuità , all’inizio del girone di ritorno, l’altalena di risultati e prestazioni cede il passo ad una serie negativa di 12 giornate.

Il punto della salvezza giunge nella penultima giornata di campionato col pareggio con il Vicenza.

In panchina Stefano Pioli, sponsor Centrale del Latte e ritiro precampionato  svolto a Predazzo (Tn) e Polla (Sa), il “parco calciatori” risultava essere il seguente portieri: (Botticella Domenico, De Lucia Alfonso e Niosi Rosario); difensori ( Caballero Jorge Samuel, De Angelis Stefano, Mezzanotti Davide, Molinaro Cristian, Olivi Samuele, Perna Armando, Pierotti Luca, Rinaldi Giuseppe e Rinaudo Leandro); centrocampisti ( Bombardini Davide, Breda Roberto, Camorani Alfonso, Corneliusson Karl Biorn, Fabiano Ferri De Oliveira, Imbriani Carmelo, Lai Valentino, Leandro Guerreiro Luchesi, Longo Raffaele, Maschio Antonio, Rocco Dario, Russo Salvatore e Veron Ricardo Matias); attaccanti ( Bogdani Erjon, Caputo Massimiliano,D’Aniello Francesco, Di Vicino Giorgio, Gioacchini Stefano, Girardi Domenico, Improta Umberto, Mazzeo Fabio, Nomvethe Siyabonga e Tulli Alessandro).

La classifica di Serie B 2003/2004: Palermo e Cagliari 83, Livorno e Messina 79, Atalanta 77, Fiorentina 73, Ternana 69, Piacenza 68, Catania 67, Triestina 64, Ascoli 60, Torino 59, Vicenza e Napoli 56, Treviso, Genoa e Salernitana 55, AlbinoLeffe 54, Verona 53, Venezia 51, Bari 50, Pescara 46, Avellino 37 e Como 33.

Antonio Sanges  dottore commercialista 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.