Salerno Boat Show (Quarta Edizione). 10/11 e 17/18 ottobre 2020 al porto turistico Marina d’Arechi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
“Quanto abbiamo vissuto nei mesi passati e ancora oggi ci troviamo ad affrontare – afferma il presidente di Marina d’Arechi SpA Agostino Gallozzi – rimarrà fortemente impresso nella nostra memoria, non soltanto per il carico di ansietà, ma anche per le gravi conseguenze sull’economia italiana.

Nel mentre siamo tutti fortemente impegnati ad attuare ogni misura finalizzata a prevenire e contenere nuovi contagi, dobbiamo allo stesso avere consapevolezza della necessità di rilanciare le attività d’impresa del nostro Paese, recuperando con urgenza le posizioni perdute, al fine di contribuire alla ripresa occupazionale e, quindi, alla tenuta sociale. Proprio con questo spirito, nuovamente, quest’anno abbiamo inteso organizzare la quarta edizione di Salerno Boat Show, spendendo le nostre più intense energie affinché possa esser svolto nel rispetto stringente delle norme di sicurezza e prevenzione.

Siamo, infatti, sempre convinti che la estesa filiera della nautica da diporto rappresenti una  grande occasione di crescita per l’economia regionale e locale e che, quindi, sia giusto continuare ad investire nella sua promozione, con un evento che è allo stesso tempo anche valorizzazione della nostra città, della nostra regione e dei nostri distretti turistici”.

Nella fase organizzativa Marina d’Arechi ha elaborato un protocollo che prevede una serie di regole molto stringenti – dal punto di vista della prevenzione e della salvaguardia della salute dei partecipanti – che consentono di svolgere la manifestazione in un contesto di completo controllo del profilo della sicurezza.

In particolare, va ricordato che la manifestazione si svolgerà esclusivamente negli spazi all’aperto delle banchine del Marina d’Arechi, lungo una passeggiata che costeggia il mare, con un percorso di oltre 1.500 metri. Le imbarcazioni da visionare saranno pulite e disinfettate, a cura dell’espositore, al termine di ogni visita.

Per quanto concerne gli accessi alla manifestazione, il varco di ingresso sarà posizionato (via S. Allende) in modo da avere una netta separazione tra flussi in entrata e in uscita. Il presidio identificherà tutte le persone che accederanno, richiederà la disinfettazione delle mani, rileverà e registrerà la temperatura corporea e consentirà di entrare accertandosi che la mascherina individuale sia indossata correttamente, evitando assembramenti.

Gli ingressi alla manifestazione: dalle 10.00 alle 19.00 di sabato 10 e domenica 11 e di sabato 17 e domenica 18 ottobre .

In occasione della IV edizione del Salerno Boat Show è stato siglato un accordo, nell’ambito del progetto alternanza scuola/lavoro, tra Marina d’Arechi e Istituto Professionale di Stato per i servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera “Roberto Virtuoso” rappresentato dal Dirigente Scolastico Dott.ssa Ornella Pellegrino. Le classi impegnate sono la III, IV e V della Sezione Accoglienza Turistica che svolgeranno compiti strettamente inerenti la loro qualifica professionale, in affiancamento al personale di Marina d’Arechi.

Va ricordata, infine, la partnership stipulata con Italo in occasione dell’evento, che offrirà la possibilità di raggiungerci comodamente ed in breve tempo con la linea alta velocità, godendo di uno sconto pari al 40% sulla tariffa Flex per viaggi da e per Salerno dal 9 al 19 ottobre 2020.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Al netto dell’indotto che la nautica produce e che la stessa creando posti di lavoro ma il ” marina d’arechi ” è monco di un progetto che diversi anni fa prefigurava uno scenario diverso.
    Oggi il “Marina” si presenta in un contesto degradato che fa a “pugni” con quanto dichiarato dall’organizzatore.
    È stata distrutta una spiaggia e quel “ponte” mai realizzato e che mai sarà realizzato ne avrebbe potuto salvaguardarne la natura.
    Quel “ponte” che fulcro dell’originalità del progetto avrebbe tenuto distante la struttura dalla costa e si inseriva in una costruzione che andava a completare in bellezza l’opera.
    Questo non avrebbe portato business e quindi con le “mille scuse” e “colpa altrui” quel progetto non andrà…mai in porto!
    Lo scempio resta e il business a pochi e Salerno ancora una volta “graffiata”
    Giacomo

  2. Giacomo ha ragione: l’istmo attuale che unisce il porto alla terra ferma deve essere eliminato e sostituito con un ponte. Il marina d’arerchi era stato presentato con grande enfasi come un “”porto isola “” . La struttura non doveva modificare la linea di costa e il movimento delle correnti.
    Perché non si fa una ingiunzione ???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.