Nasce la moneta Cavese: Cava Energia presenta “Metellio”. Come funziona

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Giovedì 15 ottobre, alle ore 11, presso l’aula Gemellaggi del Comune di Cava de’Tirreni, si svolgerà, nel rispetto delle norme anticovid, la conferenza di presentazione del cortometraggio  “Metellio, la serie”, promosso da Cava Energia realtà del territorio attiva nella fornitura di energia elettrica e gas naturale.

Il progetto:

In seguito ai recenti avvenimenti connessi all’emergenza sanitaria del COVID-19, la società Cava Energia ha deciso di sviluppare un progetto teso a fare rete tra attività commerciali e cittadini / acquirenti. Metellio è il nome scelto per “la moneta cavese” protagonista, una moneta virtuale e complementare da utilizzare in abbinamento all’euro, al fine di aumentare il potere di acquisto dei cittadini cavesi e, al contempo, di incentivare fortemente l’economia locale spingendo gli stessi cittadini ad acquistare di più, più frequentemente e soprattutto presso imprese cavesi.

Il servizio è riservato ai clienti di Cava Energia (che possono accumulare saldo sul “conto Metelli”) e alle attività commerciali convenzionate che accettano il pagamento dei beni e servizi offerti scambiandoli con i Metelli corrisposti dal cliente. In altri termini, l’utente “guadagna” Metelli senza compiere nessun’azione particolare se non ciò che già fa: consumare energia elettrica.

Una unità di Metellio equivale esattamente ad 1 euro

“Metellio” è l’unico caso in tutta Italia di una moneta complementare con cui è possibile pagare le bollette di luce e gas. Infatti, il saldo accumulato virtualmente nel “conto Metelli” può essere speso in tutte le attività convenzionate o, semplicemente, per pagare i consumi di luce e gas.

Il cortometraggio:

Per la presentazione della “Moneta virtuale” Cava Energia ha ideato una web-serie di cinque episodi che andranno in onda sulla pagina Facebook ufficiale di Cava Energia, su Instagram e sui canali social, valorizzando la figura del Metellio come Moneta Cavese.

Il protagonista della web-serie, la cui è regia è di Mariano Mastuccino, è infatti Metellio, principe longobardo del ‘600.  Il principe, interpretato dall’attore cavese Gabriele Vincenzo Casale, tramite il “pozzo del tempo” viene spedito nella frenetica Cava de’ Tirreni del 2020, ma dovrà fare i conti con i flashback del suo passato.

Il racconto ripercorre alcune tappe importanti della storia di Cava de’ Tirreni, tra cui la peste del ‘600, creando anche un parallelismo con la diffusione del virus COVID-19. L’immaginario principe Metellio è riprodotto su tutto il materiale promozionale del progetto di Cava Energia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.