Dpcm: chiusura di bar e pub alle 21, ristoranti alle 24. Le ultime

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Cts suggerisce ingressi a orari scaglionati per scuole superiori e università, incentivazione dello smart working, interventi sul trasporto pubblico locale. Si tratta ancora sulla chiusura di palestre e piscine e sugli orari di bar, pub e ristorant

Cosa potrebbe prevedere il nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm dovrebbe puntare, come suggerito anche dal Cts, sullo smart working con una quota fissata al 70-75%, sullo scaglionamento degli orari delle scuole superiori, con l’ipotesi di ingresso alle 11 e una quota di didattica a distanza per alleggerire i trasporti (ma non si esclude neanche una riduzione della capienza massima degli autobus). Potrebbe esserci anche lo stop agli sport di contatto dilettantistici. Si tratta ancora sull’ipotetica chiusura di palestre e piscine. Si punta inoltre su una spinta al tracciamento dei contagi, sollecitata dagli esperti.

Le ipotesi dello stop a bar e ristoranti alle 21 e alle 24

Si tratta ancora anche sulle misure anti-movida e su una possibile forma di “coprifuoco”. Al termine del vertice serale di sabato a Palazzo Chigi il punto di caduta sembra essere la chiusura di bar e pub alle 21, ristoranti alle 24, per non pesare su un settore già in grande sofferenza. Ma dal governo invitano alla cautela nelle indiscrezioni: c’è chi continua a spingere per misure ancora più dure, soprattutto nel weekend. E per locali e pub le Regioni, al tavolo con i governo, propongono di  “valutare una misura che consenta dalle ore 18 il solo consumo al tavolo”.

Regioni a governo: farmacisti facciano tamponi

Mentre sul tema del tracciamento dei contagi, arriva la proposta di “concedere ai farmacisti la possibilità di poter effettuare tamponi e screening e test salivare”. Tra le richieste dei governatori, anche quella di sospendere fiere e sagre locali, ma a “esclusione delle manifestazioni fieristiche di livello nazionale e internazionale”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.