Crisanti a Sky T24: “Situazione preoccupante, non si è fatto abbastanza”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“La situazione è sicuramente molto preoccupante, lo dicono i numeri. Anche retrospettivamente guardando a come stavamo a fine giugno e luglio, quando avevamo
150 casi, sicuramente i numeri di oggi dimostrano che non si è fatto abbastanza per consolidare questi risultati. A questo punto rimangono le solite misure restrittive, che speriamo
riducano i contagi e che non si arrivi a misure estreme di lockdown”. Lo ha detto a SkyTg24 Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia all’Università di Padova.

Crisanti: “In molti Paesi tamponi hanno funzionato”

“Bisogna chiedere a Ranieri Guerra che soluzione ha lui per bloccare la trasmissione? Ci sono esempi estremamente virtuosi che hanno dimostrato che l’intensificazione dei tamponi funziona, come la Corea del Sud, il Giappone, Taiwan e anche l’Australia e la Nuova Zelanda, non volendo includere la Cina. In queste nazioni ha funzionato”. Lo ha detto ai microfoni di SkyTg24 Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia all’Università di Padova, commentando le parole del direttore generale aggiunto dell’Oms secondo cui non è con l’intensificazione dei tamponi che si risolve il problema. “Il dottor Guerra – ha aggiunto Crisanti – è anche la persona
che all’inizio dell’epidemia ha detto che gli asintomatici non esistevano. Le persone dovrebbero un attimo riflettere prima di parlare”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Per rantarro
    Hai ragione Tarro farà scomparire la seconda ondata,…. ma non la seconda ondata di stronzate, dette da politici, falsi virologi, e personaggi che, a vario titolo, stanno speculando su questa pandemia, e sulla paura della gente

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.