Lega: Pronto Soccorso in tilt e 118 in affanno. Serve nuovo piano Covid per la Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Situazione gravissima nei pronto soccorso dei grandi ospedali. A Napoli, pazienti sospettati di contagio, vengono trasferiti dal Cardarelli al San Paolo o in altri PS non adeguatamente attrezzati. Oggi arriva l’ennesima denuncia del dirigente del 118. De Luca e governo continuano ad ignorare e nascondere un’emergenza sanitaria, che è innanzitutto organizzativa ed è indegna della seconda regione d’Italia.

Invece di lamentarsi De Luca assuma i medici e gli infermieri con le procedure d’urgenza consentite dalle attuali leggi. Invece di terrorizzare i cittadini attivi i reparti ospedalieri ancora chiusi in molte strutture della Campania. Dia seguito alla nostra richiesta di istituire un servizio di consultazione telefonica con virologi per i medici di base, indispensabile a gestire da casa la maggior parte delle persone che si accalcano negli ospedali perché nessuno sa dare loro neppure le prime indicazioni.

Non finisce ancora qui il disastro De Luca. Mancano ancora i percorsi pre triage mentre i posti letto promessi da De Luca valgono solo per chi ha il Covid, se invece hai altre patologie, vieni tenuto in OBI o mandato in casa. Vogliamo vederci chiaro. I rimborsi per il trattamento dei positivi cominciano a far gola a qualche approfittatore.

Chiediamo invece trasparenza per la tutela della salute di tutti i cittadini campani e un nuovo ed efficiente Piano Covid per la Campania “. Così il capogruppo della Lega in Regione Campania Gianpiero Zinzi, insieme ai consiglieri regionali Severino Nappi e Attilio Pierro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.