De Luca al Prefetto di Napoli: subito piano per contrastare assembramenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha trasmesso in mattinata una lettera inviata al Prefetto di Napoli nella quale viene chiesto “subito un piano di interventi di contrasto agli assembramenti”, fenomeno costante nella città partenopea.

IL TESTO DELLA MISSIVA

“Facendo seguito alla precorsa corrispondenza, in relazione agli obiettivi di prevenzione della diffusione del Covid, e tenendo conto delle raccomandazioni della Cabina di Regia Nazionale sulla opportunità di “considerare di anticipare rapidamente le misure previste per il livello di rischio alto”; tenuto conto di episodi clamorosi di assembramenti fuori controllo verificatisi in particolare sul Lungomare di Napoli e in alcuni luoghi del centro storico; sollecito, con riferimento al Dpcm 3/11/2020 e alle recenti direttive del Ministro dell’Interno, la rapida definizione di un piano generale di interventi articolati per precise realtà territoriali e garantito nella sua attuazione, già dai prossimi giorni, da controlli efficaci delle Forze di Polizia nazionali e locali, e volto a impedire assembramenti ed attività che incentivano una mobilità non legata alle esigenze essenziali”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Fino a qualche settimana fa minacciava di chiudere tutto perché i dati erano preoccupanti.
    Poi, dopo le contestazioni e nonostante la situazione fosse peggiorata, ha tirato i remi in barca ed attende che siano gli altri a prendere le decisioni ed a mettere in campo misure restrittive.
    Non si prende la responsabilità di nulla, sbraita, minaccia querele, offende chiunque e dorme con la zizza in bocca.
    La paura fa 90……..

  2. Papino il grande bluff fumo con la manovella fumo la pipa fumo di londra fumo di tutto e di più…quanto sei bello quando passi davanti il mio ufficioalla regione

  3. Tratto da un noto sito…….“DE LUCA CHE ATTACCA DE LUCA”. VUOLE LA CAMPANIA ROSSA E LA VUOLE PURE GIALLA – RONCONE: LA REGIONE RESTA GIALLA. IL GOVERNATORE NON COMMENTA IN DIRETTA. NON E’ SERA DA TEATRINO. DALL’OSPEDALE CARDARELLI DI NAPOLI, ECCO ANCORA IMMAGINI CHE NEMMENO A BAGDAD, IN QUEI GIORNI. I SINDACI DEL CASERTANO SOLLECITANO L’INVIO DELL’ESERCITO. I MEDICI DI FAMIGLIA CHIEDONO UN LOCKDOWN TOTALE. DE LUCA VUOLE CONTINUARE A PIACERE. PERCIÒ, ALL’IMPROVVISO, FRENA. SE LA CAMPANIA DEVE DIVENTARE ROSSA, CHE L’ORDINE ARRIVI DA PALAZZO CHIGI”
    che figura di m………

  4. ma lo avete votato? ora tenetevelo,ma poi visti chi abbiamo in regia….centravanti mattarella con alle sue spalle conte sulle fasce speranza e di maio,centrocampo abbiamo lamorgese e gualtieri in difesa fa grossa figura la bellanova e dulcis infundo zingaretti ,il quale per quanto lo schifo non mi fa vedere piu il commissario montalbano.stamm rovinati in italia e ci schifano anche in europa siamo la barzelletta europea.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.