De Magistris: “De Luca vuole mandare a casa Consiglio Comunale di Napoli”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Ormai è scontro aperto tra il sindaco di Napoli De Magistris e il Governatore De Luca. Sulle pagine del Mattino le dichiarazioni di De Magistris dopo l’ennesimo rinvio della seduta del Consiglio comunale di Napoli sul bilancio di previsione 2020-2022. Una seduta apparsa subito delicata per la maggioranza, con il rischio di una bocciatura del provvedimento e la conseguente fine dell’esperienza amministrativa del sindaco ex magistrato.  “È evidente ormai a tutti, da come vanno le dinamiche, che a poche centinaia di metri da qui c’è chi vuole mandare a casa il Consiglio comunale di Napoli» ha detto il sindaco di Napoli al termine della seduta. A domanda diretta su chi sia il «mandante», de Magistris ha risposto: «De Luca». Secondo de Magistris, che ha rivolto un appello ai consiglieri dell’opposizione per un’azione condivisa da qui alla fine del mandato, «anche nell’opposizione ci sono numerosi consiglieri che non possono accettare di essere gli esecutori di un mandante politico dello scioglimento del Consiglio comunale di Napoli. A poche centinaia di metri da qui», ha aggiunto de Magistris riferendosi a Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania, «c’è chi vuole mandare a casa il Consiglio comunale di Napoli, e lo si vede chiaramente dalle forze in campo che si agitano e da chi in particolare si è mosso in questi giorni».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. GODE QUANDO I SUOI NEMICI LI AFFONDA. POI MASSIMO POTERE SENZA PIETA’. MA NON HA CAPITO CHE LA VITA E’ UNA SOLA

  2. Ed a te caro demagistris che importa? Visto che stai sempre su la7 a criticare a De Luca, ma tu che hai fatto per Napoli? Ti piace pontificare per le TV badando bene di mettere e trincerarti quindi con l’immagine di due loro si grandi magistrati “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”

  3. Caro Luigino, ma tu non sapevi che chi si mette contro Papino esce definitivamente fuori dalla cerchia dei prediletti?
    Noi a Salerno lo sappiamo bene.
    Lui si circonda di tante marionette e muove i fili a suo piacimento.
    Nessuno deve fare o dire qualcosa se lui non è d’accordo (stile Gomorra).
    Per questo motivo abbiamo avuto Pierino Assessore al Bilancio, quando Pierino non sapeva nemmeno dove stava il Municipio.
    Che munnezz…….

  4. Tra napoli comune e regione campania non so chi sta meglio, un unica certezza le asl sono assurde….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.