Inquinamento Fiume Sarno: blitz dei Carabinieri in diversi Comuni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Le analisi effettuate dall’Arpac, agenzia regionale per l’ambiente, sulle acque prelevate dal fiume Sarno hanno segnalato valori di concentrazione elevati per alcuni parametri di gran lunga oltre il limite massimo fissato dalle norme. Tra essi la presenza di batteri dell’Escherichia Coli.

I carabinieri del gruppo di Torre Annunziata hanno eseguito controlli lungo il corso d’acqua – su disposizione dei procuratori di Torre Annunziata e Nocera Inferiore (Salerno), Nunzio Fragliasso e Antonio Centore. In una prima fase i controlli erano stati eseguiti su alcune aziende del territorio.

I militari, che hanno operato con i gruppi forestali di Napoli, Salerno e Avellino hanno accertato che diversi Comuni dei circondari di Nocera e Torre Annunziata sono privi di collettori per gli impianti di depurazione e, in alcuni casi, perfino di una propria rete fognaria.

“L’attività investigativa delegata ai carabinieri – affermano i procuratori Fragliasso e Centore – attualmente interessa i comuni di Angri, Sarno e Scafati (nel salernitano), Poggiomarino, Striano e Santa Maria la Carità, nel Napoletano è destinata anche ad essere estesa ad altri Comuni che versano in condizioni analoghe, per accertare le cause della mancanza o dell’inattività delle reti fognarie.

L’obbiettivo è quello di realizzare una ricognizione completa dello stato di inquinamento del Sarno derivanti dai reflui domestici non depurati. ed di verificare l’eventuale stanziamento di fondi pubblici di tali opere ed il modo in cui siano stati utilizzati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Grande servizio, finalmente si intravede la luce in fondo al tunnel dopo anni di abbandono, è un passo verso la riduzione dell’inquinamento e contro tutti quei criminali che ne hanno approfittato compreso le istituzioni.

  2. La maggior parte del problema è in provincia di Salerno: perché alcuni comuni mancano di un normale sistema fognario?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.