Vaccinazione anti-Covid, gli italiani hanno paura: “Solo uno su sei la farà”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Solo un italiano su sei farà la vaccinazione anti-Covid. Mentre continua la corsa delle case farmaceutiche per i vaccini, nel nostro paese c’è scetticismo o quantomeno cautela sulla loro efficacia. Addirittura il 16% dichiara che non lo farà se sarà disponibile nel 2021, e il 42% aspetterà per capirne l’efficacia. È quanto emerge – come riporta il sito web nazionale cofrriere.it – dal sondaggio Ipsos per la trasmissione “diMartedì” andata in onda ieri sera su La7. Solo un terzo o poco più del campione intervistato ha risposto che «lo farà certamente appena possibile». Pessimismo anche sulla disponibilità: il 58% ritiene che non ce ne sarà a sufficienza per tutti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. E’ una buona notizia, così chi ha paura se lo farà senza problemi e la finirà di dare fastidio agli altri.

  2. meglio cosi’ ci sara per noi più facilita’ a vaccinarsi e poi vecchietti che avremo la facoltà di mandare a quel paese sti stronz… negazionisti e di liberta’ a tutti i costi…poi vediamo quando un 18 ci appizzerà la pelle cosa succede……mi raccomando non vaccinatevi, i vaccini sono pericolosi ehh…mi raccomando…

  3. Per Ranner, ma se poi ti ammali e vai in rianimazione, I costi li paghi tu?(così come ha prospettato pure la Svizzera). O dobbiamo essere noi tutti a sopportare pure voi? Abbiate almeno il coraggio di sottoscrivere una sanatoria in cui si dice che non volete essere curati!

  4. Vuol dire che solo 10 milioni di italiani faranno il vaccino, ottima notizia!
    1)lo stato (cioè noi) risparmia,
    2)non ci saranno difficoltà a reperire le dosi per chi vuol farlo davvero.

  5. Vaccinare chi si vuole vaccinare e poi togliere tutte le restrizioni, buona fortuna a tutti.

  6. ItaDioti, babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati che ormai dormono da soli in casa propria con la museruola e Covidioti sapete come ragionano?
    Basta dare un’occhiata al contenuto del commento ore 11.17, che tristezza e che ignoranza

  7. O vaccino oppure firmare una bella liberatoria in cui si rinuncia al vaccino ed anche ad eventuali cure, ovviamente per evitare costi per la società in caso di malattia dovuta ad imbecillità terminale, poi ognuno per se.

  8. Le restrizioni continueranno anche dopo il. Vaccino, mettetevelo on testa, pensate davvefo che 5ml di non so cosa vi dara la libertà? Poveri illusi. Il. Massimo esponente dell oms ha detto chiaramente che il. Vaccino da solo non basta e continuerà sta manfrina dei controlli, distanziamento e mascherine, ecobomia distrutta x una simil influenza, vedete la storia dell’argentina e Australia dove stanno in lockdown da 7 mesi e i contagi aumentano. Cmq ne avremo x anni. In germania stanno per approvare una legge totalmente anti costituzionale, dove il cittadino è solo un corpo che respira.puodarsi la volta buona ci sara una bella selezione naturale di massa. Buona guornata

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.