“Scuole chiuse fino a gennaio!” Monta sul web la protesta delle mamme in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
La decisione del rientro a scuola in Campania sta creando un vero e proprio putiferio in queste ore soprattutto attraverso il web. Il gruppo più acceso di tutti è quello su facebook nato da pochi giorni e denominato TUTELIAMO I NOSTRI FIGLI, SCUOLE CHIUSE IN CAMPANIA che conta quasi 25mila iscritti. Il gruppo è dedicato a chiunque trovi assurda la decisione di riapre le scuole il 24 novembre! Non si tratterebbe di un gruppo di protesta ma di richiesta di tutela di diritto alla salute e alla vita. Un appello al rispetto della vita per la vita. Il diritto alla salute rientra nei doveri della potestà genitoriale, si legge nella pagina. E gli amministratori alla notizia del pomeriggio hanno rilancito con questo ulteriore post:

“Con oggi il nostro HASHTAG va in scadenza e lo sostituiremo con #scuolechiusefinoagennaio, come da esito sondaggio, da domani. Oggi sono particolarmente turbata, sarà il quarantesimo anniversario del terremoto che a 4 anni ho vissuto sulla mai pelle, sarà il viavai angosciante di autombulanze covid che oggi corrono affannose nel mio paese della provincia di AVellino. Mi lascio ad uno sfogo personale che lo porto in gola da giorni. RICORDARE CHE LA SCUOLA E’ UN ENORME INDOTTO NON SOLO DI VOTI E, COME TALE, DENTRO E FUORI LE MURA, GENERA MOVIMENTO SULL’AUMENTO DEI CONTAGI. TUTTI, PERSONE DEL POPOLO E ISTITUZIONI, RICORDATELO, SOSTENENDO L’ASSURDA VOLOTà DI APRIERE LE SCUOLE, APPORRETTE LA VOSTRA FIRMA SOTTO AD OGNI CARTELLA CLINICA DI PRONTO SOCCORSO COVID, SOTTO OGNI DOCUMENTO DI TERAPIA INTENSIVA. SOTTO OGNI CERTIFCATO DI MORTE PER COVID PERCHè AVRETE CONTRIBUITO.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. Questi sono dei matti!! Apriamole a settembre 2021!! Ma fatemi il piacere. Noi siamo complici dei nuovi contagi? Un genitore che porta il figlio a scuola è un incosciente?
    Roba da matti!! Sto virus ha dato alla testa a gran parte della gente!! Questa è la verità!! Si permettono di chiamarci complici dei morti? Io sono molto responsabile e come me tante persone che lavorano veramente, non come questi statali che non fanno nulla dalla mattina alla sera!! Dietro questo gruppo si celano sicuri statali nullafacenti!!

  2. Andate a fare in cu.lo………..ma chi caxxo
    S iete????l’aperitivo con l’amico lo prendete in estate è non compete le p.alle.

  3. Guardi, io sono p.iva e non statale. Non entro nel merito del buono o del cattivo del giusto o sbagliato. Guardo alla Statistica. Noi con 8000 nuovi casi e 80 decessi a livello nazionale abbiamo chiuso a meta’ ottobre. Vogliamo riaprire a fine novembre con 30.000 nuovi casi al giorno e 600/700 morti a livello nazionale. E la situazione in Campania non e’ certo migliore di ottobre. Cio’ premesso, la pericolosita’ del virus chi la stabilisce? La scienza, i numeri, i medici, la politica? Chi???

  4. E completo.Io lavoro allo studio di papà che mi ha permesso di avere una casa al centro grazie al nero che facciamo a bizzeffe, altro che i dipendenti che pagano le tasse

  5. hanno pienamente ragione…ammazziamo i nostri anziani per cosa???non certo per essere più istruiti questo e’ certo, ma solo per far lavorare bidelli, mense, insegnanti e l’indotto che c’è dietro…lo schifo totale, ed imbecilli chi non capisce questo

  6. Per quella grandissima stro.nza del primo messaggio. E tu che cazz o di mestiere fai??? Tu sei una mentecatta tu pensi so ai caxxi tuoi e ti ride il culo che ti deve tenere i figli a casa. I figli si proteggono e curano e non si parcheggiano un giro per andare a prendere lo spritz. We pert….

  7. Mammine del c…o portateci i vostri di figli a scuola. Le sfilate le farete in primavera davanti agli istituti. RIDICOLE

  8. Ma non è una str…. Sasy, è semplicemente un demente che ha sparato talmente tante ca….zzate che adesso si firma così perché è un ridicolo testicolino!
    Può cambiare anche 100 nickname, che il suo modo di pensare è inequivocabile e fortunatamente per l’umanità unico!
    Io lo renderei oggetto di studio per antropologi e psicologi!

  9. si capisce benissimo che il solito CRETINO che scrive a nome di altri oggi è apparso alle 20.55 e 20.56 coi soliti nick copiati.
    “autombulanze covid che oggi corrono affannose” non si puo proprio sentire ! ma dove le vede questa gente le ambulanze?? ambulanze covid poi?!?!??! e come sarebbe questa specie ?!??!! state da fuori!
    Sasy (primo) ha completamente ragione, solo i nullfacenti, ignoranti e stupidi ancora non hanno capito la truffa covid. I tamponi vengon amplificati all’inverosimile, sta scritto negli esami, LEGGETELI CAPRONI. Con più di 35 cicli di amplificazione si genera il 97% di FALSI POSITIVI. Ci sono studi proprio su questo, a settembre. E bastaa.
    Poi se volete stare a casa stateci, facciamo che voi potete morire e far morire sul divano i vostri figli, le persone intelligenti invece escono e si fanno una vita liberamente.
    La gente che non vuole la scuola aperta non è degna di essere chiamata civile. Neppure durante la guerra sono state chiuse per tanto tempo

  10. e che palle queste mamme!!!…sono pazzeeeee…con una epidemia in corso, con il rischio di contagiare i miei figli ME LI TERREI A CASAAAAAA…cercherei di proteggerli
    BASTA avete STUFATO
    Abbiamo un serio pericolo, lo capite o no?! c’è di mezzo la vita

  11. X 20:56 l’ebete che si firma con nickname falso
    Ma la tua mammina continua ad esercitare dopo la chiusura delle chiancarelle.
    Oppure si è posizionata sotto l’ala protettrice di Papino e lavora in qualche municipalizzata?
    E tu vedi in Papino la figura paterna che ti è sempre mancata?
    Dai tuoi comportamenti si intuisce che sei figlio di tanti padri…..

  12. Ma chi chiede la chiusura della scuola li guarda i propri figli soffrire davanti agli schermi per ore e subire la quarantena assoluta da quasi un anno? Non so chi ci sia dietro questa protesta ma ragioniamo sui numeri e guardiamo il mondo che ci circonda…solo in Campania abbiamo le scuole chiuse da un mese ormai e questo non ci ha impedito di diventare zona rossa. Ma di cosa stiamo parlando? Questa situazione fa bene solo agli insegnanti, presidi e dirigenti che finite le loro ore possono tranquillamente andare a fare la spesa mentre prima erano costrette a restare a scuola. Rifletteteci bene. Unici al mondo ad essere chiusi da un mese…forse siamo.i più furbi?

  13. 23.54 bravissimo, quei genitori andrebbero privati della patria potestà, altro che tutori della salute dei figli. Li tengono da mesi e per mesi rinchiusi in casa davanti a un pc o un cellulare a morire di inedia, pensando, da veri stupidi, che fuori ci sia chissà quale virus trapanatore mentre in casa non ci sono virus e batteri. Gente ignorante che pensa di fare il cittadino modello solo perchè sta appecoronato a seguire le linee guida dei cantanti e dei saltimbanchi alla fiorello, mentre se parla uno scienziato non allineato lo bollano subito negativamente. Quei genitori sono la prova che tv, social e cellulari hanno un potere immenso sulle loro menti deboli.

  14. X me il DIRITTO ALLA SALUTE viene prima, come si vede che chi parla così non ha ancora visto i morti Covid-19, se entra in famiglia e gira liberamente come i figli a scuola, come minimo si porta via un paio di nonnini!
    SOLIDARIETÀ GENERAZIONALE, insegnate ai vostri figli questo concetto, è una forma di RESISTENZA dovuta.

  15. due esempi di fessi che credono che tutto il mondo è come loro. peccato che non avete capito niente e si vede dall importanza che date alla scuola. poi mi piacerebbe capire su quali basi affermate che tutti vogliono lasciare i figli a scuola per prendere fantomatici aperitivi… siete due cretini (o forse uno solo): se fosse vero dovremmo avere migliaia di persone ai bar al mattino, cosa evidentemente falsa. Oltre che cretini siete due veri complottisti e non lo sapete!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.