Salerno, ancora gente in strada: si aspetta la pioggia per rispetto zona rossa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
La zona rossa non ferma i salernitani che hanno approfittato della giornata serena (prima della prevista pioggia della serata) per scendere in strada stamattina, spesso al limite delle regole. Sia nelle aree pedonali del Corso Vittorio Emanuele, che sui marciapiedi da Mercatello a Torrione. Esagerato parlare di assembramenti, ma certamente non c’era clima da lockdown. Molti hanno approfittato per prendere un caffè, portando via il bicchierino monouso dal bar, altri semplicemente per fare due passi. Controlli pochissimi. Del resto, quando il governatore Vincenzo De Luca parla di zona «rosè», si riferisce proprio all’assenza di massicce operazioni di controllo da parte delle forze dell’ordine. Ma se la situazione nelle zone consuete di passeggio della città è, tutto sommato, sotto controllo, le difficoltà maggiori si riscontrano nei quartieri periferici e nelle zone più popolari dove soprattutto gli adolescenti violano le regole del distanziamento e dell’uso della mascherina. «Le persone irresponsabili e scorrette vanno sanzionate. Il loro non rispettare le regole confligge con la nostra sicurezza dal punto di vista sanitario, vanifica i nostri sforzi contro la pandemia. Non è possibile assistere che nelle zone della città l’ordinanza che colloca la Campania in zona rossa con le dovute restrizioni sia completamente ignorata.” Tuonano in tanti in queste ore sui social.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Questa mattina ho visto un posto di blocco che controllava un’auto con un altro sola persona a bordo e proseguendo sono passato in via baratta in auto e davanti ad un bar c’erano 4 signori con le mascherine abbassate che parlavano tra di loro. Con qst o andazzo i contagi non si fermeranno mai altro che che zona rossa. Su questo ha ragione De Luca controlli assenti o quasi.

  2. ieri mattina nel supermercato Etè di Torrione,parlare di distanziamento è pura utopia,poi un oreficeria dove si entra uno alla volta già in giorni normali,la facciamo stare chiusa.

  3. Quante storie. È morto Maradona e voi ancora pensate agli assembramenti e alle mascherine? Ma non avete un briciolo di sensibilità? Un grammo di umanità? Lasciate che il popolo di Dio esca ed esprima il suo dolore.

  4. … delinquentucci da strapazzo… ‼️
    S’accontentano solo se arriva il ricovero…. per loro, poi, solo strafottenza‼️ soliti idioti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.