Solidarietà: tornano a Salerno come da tradizione le Stelle di Natale AIL

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tornano come da tradizione le Stelle di Natale AIL, iniziativa posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, giunta alla sua 32° edizione. Quest’anno a causa della pandemia, l’Associazione non potrà garantire lo svolgimento della manifestazione secondo le consuete modalità, AIL però non si ferma e raddoppia il suo impegno.

I cittadini oltre alla tradizionale pianta natalizia, dai primi di dicembre presso la nostra sede in via A. Laurogrotto 19 Salerno, potranno acquistare tutti i nostri gadgets (All. locandina gadgets) contattando il numero 0892750969 o 3929659372.

Hanno aderito diversi punti SolidAil, quali farmacie, parafarmacie, parrucchieri, fiorai e altri negozi vari dove poter acquistare la stella di Natale, l’elenco si può visionare sulla pagina FB, sulla pagina instagram ailsalerno e sul nostro sito www.ailsalerno.it.

Inoltre, su Amazon.it, dai primi di dicembre si potrà ricevere direttamente a casa una dolce Stella di cioccolato finissimo (al latte e fondente con nocciole IGP Piemonte) denominata “Sogni di cioccolato”.

Dal 1 al 15 dicembre sarà inoltre possibile donare da rete fissa e mobile al numero 45582 per sostenere le Cure domiciliari dell’Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma e consentire ai pazienti ematologici di continuare a casa le cure iniziate in reparto.

Per sostenere AIL basterà inviare un SMS da cellulare per donare 2 euro (WINDTRE, TIM, Vodafone, iliad, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali); chiamare da telefono fisso per donare 5 o 10 euro (TIM, Vodafone, WINDTRE, Fastweb e Tiscali) e 5 euro per le chiamate da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile.

L’iniziativa Stelle di Natale AIL ha permesso in tanti anni di raccogliere significativi fondi destinati al finanziamento di progetti di ricerca scientifica e assistenza ed ha contribuito a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue.

I fondi raccolti da AIL saranno impiegati per:

finanziare il servizio Psicologico e Socio-Assistenziale per i pazienti ematologici e le loro famiglie.

  • sostenere progetti di Ricerca Scientifica;
  • supportare il finanziamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule Staminali e sostenere i laboratori per la diagnosi e la ricerca;
  • promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio.

In particolare nel 2020, grazie alle meravigliose opere di Silvio Irilli, artista molto apprezzato in campo internazionale con la sua Azienda “Ospedale Dipinti”,  l’AIL SALERNO HA RESTRUTTURATO IL DH EMATOLOGICO PEDIATRICO DEL RUGGI donando ai piccoli pazienti uno spazio da favola “Il Giardino Incantato” che aiuta i bambini a sentirsi in un ambiente accogliente e meno ostile.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.