Baronissi: Consiglio approva provvedimenti di bilancio. Finanziamenti per progetto sprar e museo Frac

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Consiglio comunale di Baronissi ha approvato ieri, con l’assenza della minoranza, importanti provvedimenti che riguardano il bilancio comunale.
Si è provveduto all’iscrizione in bilancio di 830mila euro quale finanziamento del Ministero dell’Interno per la prosecuzione del progetto Sprar.
Grande attenzione alla cultura con due finanziamenti importanti per il museo di arte contemporanea Frac rispettivamente di 10.000 e 3.600 euro. Si è provveduto, inoltre, all’iscrizione in bilancio di ulteriori 26mila euro destinati alle borse lavoro e 10mila per contributi sociali. Ulteriori somme sono state appostate per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria al patrimonio comunale.
Approvate durante la seduta di Consiglio anche le delibere relative al bilancio consolidato dell’ente e alla razionalizzazione delle società partecipate. Si tratta di documenti di natura tecnica che “fotografano” la situazione economica e patrimoniale dell’aggregato di enti, società partecipate ed organismi strumentali del Comune e che attestano la solidità dei conti del Comune di Baronissi anche verso l’esterno.
“L’approvazione da parte del Consiglio comunale di importanti provvedimenti relativi al bilancio – riferisce in una nota il sindaco Gianfranco Valiante – fa emergere un risultato molto importante della gestione finanziaria e di bilancio del Comune, con una situazione di solidità dei conti pubblici e degli equilibri di bilancio nonché di rispetto delle disposizioni e dei vincoli previsti dalle norme.
Tutti obiettivi raggiunti grazie ad una gestione oculata delle risorse pubbliche e con interventi mirati che consentono importanti azioni per il sostegno agli investimenti, al sociale, alla cultura”. Il Consiglio comunale di Baronissi ha inoltre approvato lo slittamento del pagamento Tari 2020 per le attività economiche del territorio interessate dai Dpcm del  22 marzo e del 24 ottobre 2020, agli anni 2021 e 2022.
“Una boccata d’ossigeno per tutte quelle attività che purtroppo hanno sofferto maggiormente a causa dell’emergenza sanitaria – ribadisce l’assessore al bilancio Anna Petta – ugualmente importanti sono i provvedimenti di natura sociale per la prosecuzione del progetto Sprar, delle borse lavoro e dei contributi alle famiglie meno abbienti.
Un ringraziamento va al Consiglio comunale tutto e agli uffici per l’importante lavoro svolto soprattutto in questo periodo così difficile per il nostro Paese. I conti in ordine – nonostante i minori gettati di entrata di circa 600mila euro causati dall’emergenza Covid – e il lavoro puntuale svolto da questa amministrazione consentono di affrontare il futuro con serenità
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.