Galli e il CTS concordi: “Stadi chiusi fino alla fine della stagione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il dottor Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano, ha parlato ai microfoni de “Il Fatto Quotidiano” in merito agli “stadi chiusi“. Secondo il medico, la riapertura è da posticipare alla stagione 2021-2022.

Lontano il rientro sugli spalti secondo Galli, il quale ha paventato l’ipotesi di rientro negli stadi direttamente dalla prossima stagione: “Temo che per tutto il campionato non sia il caso di parlare di tifosi allo stadio. Senza una diminuzione della diffusione del virus, ho forti dubbi che ci si possa permettere di spostare migliaia di persone in uno stadio. Temo che avremo tutto il 2021 per gestire il problema”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.