Le falle del decreto sul Natale: i divieti sono aggirabili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
C’è chi pensa di non rinunciare, nonostante i divieti e le multe pesanti, a pranzi e cene con tutta la famiglia. Ed è per questo che, pur attuando comportamenti condannabili, ha trovato falle nell’ultimo decreto per aggirare i divieti. Come? Un esempio clamoroso lo riporta Il Mattino oggi in edicola.

Nel testo presentato da Conte c’è scritto che tra il 24 dicembre ed il 6 gennaio 2021 sono consentiti gli spostamenti verso «una sola abitazione privata, ubicata nella medesima regione, una sola volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 5 e le 22, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi».

In pratica se si sta pensando di pranzare a casa dei nonni che vivono nel comune accanto al nostro raggiungendoli con macchine diverse ma con soli 2 occupanti non si rischia praticamente nulla. Impossibile da controllare

Allo stesso modo, se il testo prevede che non si possa far visita a più abitazioni («Una sola volta al giorno») come si può verificare che io, non controllato andando dai nonni, poi non mi sposti a casa degli zii?

Ed ancora: se è vero che ci si potrà spostare tra Regioni solo per far visita ad un anziano non autosufficiente (se in buona salute invece no) – al netto del rischio che la persona sceglie di prendersi – quale figlio non sarà in grado di provare che un genitore magari over 70 non abbia malattie che necessitano della sua assistenza?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ma possibile che si pensa a come aggirare i divieti e non al fatto che andare tutti a mangiare da quel “genitore magari over 70” lo mette a rischio di contrarre una malattia che a quell’età potrebbe essere letale o che comunque potrebbe necessitare di un ricovero in terapia intensiva, esperienza tutt’altro che piacevole?

  2. Ma quante pippe mentali si stanno vedendo….proprio ieri sul corso, visto che il lungomare è “blindato” , si è vista quanta incoscienza c’è…non è possibile che si possano adottare misure a tempo dopo quello che si è visto sul corso che senso ha vietare gli assembramenti in famiglia? E totalmente inutile e di sconforto per chi segue le regole….evidentemente le istituzioni, vuoi per il commercio, vuoi per la salute mentale pubblica lascia spiragli che in molti prendono come una specie di liberazione…..spero solo che la situazione non degeneri…ma lo stato non puo’ permettersi di fare decreti a tempo, parziali, regionali e così via… o si attua un piano nazionale totale oppure ci vorranno anni per giungere a qualche risultato…visto che il virus si muta in continuazione!!!!

  3. Solo gli irresponsabili idioti possono pensare di aggirare i divieti: non sanno vivere in libertà,hanno sempre bisogno di un agente con il lanciafiamme. A parte eccezioni io avrei evitato anche le visite ai congiunti ,soprattutto a quelli più fragili ,così si dimostra affetto,salvaguardandoli.

  4. Onestamente sta nel buon senso delle persone proteggere i propri cari. Anche senza questo decreto, in questi giorni uno può trasferisi a casa di altri e dormirci cosi da non spostarsi. Anzi io penso che questo decreto sia un buon compromesso per quelle persone che vogliono portare un dono velocemente ad un proprio caro, in mascherina, e andare via. Chi vuole fare le marachelle le fa a prescindere. Quindi non create sempre allarmismi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.