La strana vigilia di Natale salernitana, senza “struscio” e brindisi per strada

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Ladra di vite umane e di serenità, la pandemia ci ha rubato anche il senso della festa che, come mirabilmente svelò il Leopardi, è l’attesa della festa stessa. Il sabato del villaggio salernitano, campano, italiano è desolato e desolante.

Un vuoto colmato dal leggero ticchettìo della pioggerellina, uno dei pochi segnali di vita normale in un giorno, il 24 dicembre, che è sempre stato un giorno speciale, da mangiare, divorare in fretta prima del cenone, tra amici e conoscenti da beccare in giro tra corso e lungomare, per abbracciarsi, farsi gli auguri, scambiarsi pacchetti di ogni dimensione e regali di ogni genere. Un giorno speciale da bere tutto d’un fiato, nei brindisi di gruppo davanti ai bar, prima di tornare a casa un po’ alticci ma felici.

I salernitani hanno sempre avuto i loro intoccabili riti da rispettare, alla vigilia di Natale, da qualche anno in qua hanno sempre avuto anche un’Hyde Park dove urlare “auguri” al mondo intero, i gradoni della spiaggia di S.Teresa, dove darsi appuntamento per quella che prima era una grande, unica comitiva che oggi si chiamerebbe “assembramento”.

Questa vigilia di Natale è senza audio: manca il vociare della gente, manca il cin-cin dei bicchieri, manca qualche botto di Capodanno sparato in anticipo e l’urlaccio di disappunto degli anziani che giocano a carte dinanzi al chiosco. Questa vigilia di Natale è senza gente, senza struscio, senza la consueta disperata corsa nei negozi per comprare gli ultimi regalini.

Ma questa vigilia di Natale, che sembra priva di tutto, non è affatto priva di senso. Se la vigilia è speranza e attesa, il Natale è la festa e il Natale arriverà. Così come arriveranno tempi migliori per tutti noi. Nell’attesa, speriamo. I giorni degli assembramenti, anzi, delle allegre comitive torneranno.

fonte Liratv.it (Ivano Montano)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. L’abbiamo fatto ieri…. !!
    E vai col malox… sai come gli è presa male ….. capite a me!!! Biahahahah

  2. Non è la fine del mondo, non capisco tutti sti problemi per queste cretinate. Pensate alle cose serie

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.