Mezzaroma a Le Cronache: ‘Multipropietà? E’ un falso problema’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa
«Multiproprietà? Da dieci anni sto ripetendo sempre le stesse cose. Dico che il problema, questo problema è un falso problema. Infatti si parla tanto per parlare ma noi come società vogliamo sempre andare avanti bene. Poi se si porrà, come dicono in tanti, il problema secondo lei non lo risolveremo?»

A dirlo Marco Mezzaroma co proprietario della Salernitana intervistato dal quotidiano Le Cronache nella sua edizione on line.

Sulla squadra dice: «Se vedo in campo questa squadra, pragmatica e concreta che pensa innanzitutto a dare il massimo ed a vincere sono soddisfatto. Spesso mi sono lasciato andare ad una frase ‘brutti, sporchi e cattivi’ non per sminuire assolutamente la rosa a disposizione di mister Castori ma elogiandola perchè ci sono calciatori che non mollano mai, anche se qualcuno obietta che non giocano un calcio che ti appassiona.

Allora io mi chiedo se è migliore il tiki taka del Barcellona o la concretezza di squadre che pur non giocando come tutti vorrebbero porta a casa i risultati Certo i tifosi vorrebbero vedere sempre vedere il bel gioco ma spesso la praticità è un’arma che in questo momento difficile per tutti è da prediligere»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. Grazie per quello che di buono avete fatto , fino a un certo punto della vostra presidenza a Salerno. Ora è il momento di vendere la Salernitana… ci avete umiliato con campionati sempre uguali e mediocri… avete offeso più volte la nostra storia e la nostra passione, riducendola ai minimi termini… avete diviso in fazioni una delle più belle tifoserie d’Italia .
    Forza Salernitana
    Lotito vattene

  2. Come si fa a sostenere questa evidente falsità senza uno straccio di prova? Mi sembra come la tesi negazionista del Covid o la teoria terrapiattista. Non si ha più il pudore di evitare di spararla grossa senza l’ausilio di argomentazioni sensate o almeno plausibili. La multiproprietà nel calcio è categoricamente vietata ed è un grosso problema continuare a botta di deroghe, a meno che non si pensi di aggirare furbescamente le norme, discorso che nessuno sportivo onesto può accettare. Il signor Marco Mezzaroma ci prende in giro, forse.

  3. ma come “se si porrà il problema” ????????
    Il problema c’è già, è una legge specifica, o in Italia le leggi non contano niente per mezzaroma ?

  4. Se la multiproprietà non è un problema allora negli ultimi 5 anni ci avete preso in giro, se invece è il vero problema ci avete preso in giro lo stesso. Non so cosa succederà ma speriamo che il 1 posto duri così la risolviamo per forza di cose la situazione.. a meno che non l abbiate già fatto o a meno che non stiate cercando soluzioni per cercare si tornare nei ranghi giusti della classifica. Il tempo è galantuomo

  5. Nessuna furbizia. Gli strumenti ci sono, basta conoscerli. E loro lo sanno da parecchio e li conoscono…

  6. Il problema non è il co-proprietario machi gli dà visibilità! Forza sempre Salernitana . La dignità non si classifica. Meglio mangiare pane e cipolla e essere liberi! Io sempre in Curva a tifare ma fuori i laziali da Salerno!!!!!

  7. Secondo voi aggirano la regola con un lrestanome? Poteva avere senso 20 anni fa, oggi con tutti i mezzi e le informazioni il giochetto non reggerebbe, con serie conseguenze. Nin scherziamo. In a devono venderla subito. E sono operazioni che non impianti dall’oggi al domani “se” vieni promosso a maggio.
    Davvero no scherziamo proprio.
    Finché ci saranno loro non si sale, punto. Visto che come sembra la cessione sia fatta e vada solo ufficializzata allora si che avremo modo di provare a giocarcela, magari con innesti propedeutici.

  8. Devi vendere se vai in serie A c’è poco da fare… non ci sono alternative, a meno che non c’è una parziale deroga delle norme federali, ma non mi pare… per cui staremo a vedere …

  9. Dici che la cessione è fatta ed è solo da formalizzare??Ma come .. non era il 23 dicembre??stanno ancora a brindare forse?? Ma quann finisc sto champagne??

  10. Gli strumenti ci sono. Se non li conosci e non ci arrivi, devi solo aspettare. E poi fai la persona educata perchè col cazzo parli a casa tua.

  11. Bene, se come dice questo signore è un falso problema, perché non spiega in maniera chiara come intende procedere? Secondo me, il falso problema lo si risolve facendosi trovare al decimo posto alla fine della stagione. A chi volete pigliare per i fondelli!!!

  12. Tranquilli non vi agitate, tanto ormai ci siamo al mercato invernale, presto sarà chiara a tutti la volontà della società, se hai la fortuna di trovarti al vertice al giro di boa, e ci credi davvero, vai a colmare le lacune che ha la squadra che dovrebbero essere lampanti a dirigenti di livello quali quelli che abbiamo, prendi giocatori che innalzano il tasso tecnico della rosa e non 3 figurine per fare numero, come puntualmente succede a Salerno. Credo purtroppo che nonostante le prime posizioni questa società non prenderà nulla di livello top per la categoria come andrebbe fatto, il pasticciere ci propinerà 3 calciatorini di terza serie spacciandoli per fenomeni grandi colpi di mercato dell’ultimo giorno di calciomercato presi a saldo come puntualmente accade da anni, quando ci si riesce, perché qualche anno e accaduto anche di non riuscire a prendere 1 calciatore (caso dezi Parma, per chi ha la memoria corta). Mi auguro con tutto il cuore di essere smentito da questa società indegna, che al primo giorno di mercato ingaggiano 1 centrocampista 1 attaccante e1 terzino sinistro di livello top e rinforzano la squadra per davvero, solo così potremmo competere fino alla fine, se no andremo magari al play-off sempre che la squadra tenga, e avremo migliorato il risultato rispetto all’anno precedente. SVEGLIAAAA SALERNO
    SEMPRE E SOLO FORZA GRANATA
    VIA GLI I DEGNI DA SALERNO

  13. Se ti riferisci ai trust o ai vari prestanome e pensi che davvero uno che ha società quotate in borsa possa fare queste stai proprio su un altro pianeta. Se poi ti riferisci al fatto che lui voglia o possa fare pressione per cambiare le regole questo è un altro discorso. Per come la vedo io loro nel fsre la squadra non hanno cambiato di una virgola il loro modus operandi nel fare la squadra e sono rimasti anche loro sorpresi dai risultati. E ora forse non sanno neanche come uscirsene.

  14. Sento parlare di offese arrecate alla nostra storia? Ma chi scrive queste castronerie si rende conto di quello che posta? Onestamente pur sforzandomi ad andare indietro con la memoria non mi sovvengono ricordi tali da indurmi a difendere la nostra storia. Ricordo i fallimenti le miserie che ci hanno accompagnato durante gli anni della C (e sono tanti) come ricordo con imperitura gratitudine chi ha operato per il bene della società durante quegli anni bui. Di personaggi a cui dobbiamo molto ce ne sono a iosa ma per lo piu’ hanno operato per far sopravvivere la Salernitana come dobbiamo imperitura devozione a chi ci ha fatto rivedere la serie A e B dopo anni bui tanto che fare un nome farebbe il torto agli altri. Ora dopo tanti anni di anonimato stiamo disputando un campionato di avanguardia e che fanno questi quattro idioti contestano la società? Come è vero che la mamma degli idioti è sempre incinta…… tanto premesso chiudo con un invito a questi idioti di non tifare Salernitana e soprattutto di non rompere le palle con tesi senza senso e da smemorati. Restate a casa è meglio quando ritorneremo allo stadio.

  15. Ma tu in questi 5 anni dove sei stato ? Ma hai capito che loro non se ne fregano ne delle critiche né di chi li osanna, il loro è solo un progetto finanziario (sia con la lazio che con la salernitana). Senza spendere soldi hanno fatto 5 campionati di serie b e sempre con la stessa idea hanno fatto questa squadra e ora al chiuso della stanza staranno pure chiedendosi dove hanno sbagliato quest anno. Caro amici senza che parli della storia perché quella nel calcio non conta una beata minchia. In campo ci vanno giocatori sceltj e guidati e stimolati da una società fatta di persone imprenditori che si danno un organizzazione atta a raggiungere un determinato scopo in 1 2 3 o 5 anni. I calciatori del sassuolo se ne fregano della storia della loro società quando giocano, l atalanta se ne frega della sua storia in champions league quando gioca. Se proprio vuoi ringraziare qualcuno per questi campionati manda una lettera alla lega e alle televisioni che ci hanno finanziato.

  16. Guarda che hai fatto 5 anni di serie B e non di terza categoria?? Non c’è da scandalizzarsi tanto!!!Per fare 5 anni di fila di serie B oggi nel calcio devi avere competenze e spendere soldi( altro che non spendono nulla!! ) Chiedi ai tifosi del Bari, Palermo, Catania, Foggia, Catanzaro, ternana, Siena, Taranto, Messina, Avellino, tra le quali piazze anche più importanti di noi come numero di abitanti e di tradizione calcistica …navigano da anni tra serie C e serie D e non riescono a salire… e farebbero carte false per fare 5 anni di fila di serie B!!! Lo Spezia ha fatto 8 anni consecutivi di B e poi l anno scorso è riuscito a salire in serie A agli spareggi! Purtroppo a Salerno si ha la memoria corta dei fallimenti e dei campionati
    di serie C a galleggiare fatti!! tu hai fatto l esempio del Sassuolo e l atalanta?? loro hanno dietro delle società organizzate e forti economicamente!! Mentre la Salernitana faceva la serie C tanti anni fa l atalanta disputava la semifinale di coppe delle coppe!!!

  17. Io credo che chi vuole parteggiare x difendere o offendere la società può dedicarsi al tennis….sport individuale!
    Lasciate spazio ai tifosi e basta!
    Lasciate esprimere chi vuole parlare di calcio e vivere alla giornata.
    Lasciate che ognuno dica la sua ma su aspetti tecnici e di tutte le critiche o elogi.
    Al tifoso , vero , non interessa la società ama solo sognare se….possibile.
    Le fazioni contrapposte?….tanto tennis!!!!!!!

  18. Se pensi che per i campionati che ha fatto salernitana ci vogliano soldi e competenze stai proprio sul pianeta Marte. Per un gruppo come quello di lotito gestire una società di serie b è una fumata di sigaretta epoi i soldi ce li mette la lega e le televisioni ma tu guardi poco i bilanci da come parli quindi è chiaro che non puoi capire piu di tanti quello che dico. Se l atalanta è andata in champions e ha fatto questi campionati non eceeto per la sua forza economica e il sassuolo nonostante ha una forza economica forse ancora maggiore non mi pare che abbia usato il denaro per costruire ciò che ha fatto. Quante alle squadre del sud hai fatto tutti esempi di città in cui i contesti sociali spesso povo chiari sono l ostacolo maggiore alla riuscita di progetti calcistici e spesso portano persone alla guida di queste realtà che sono degli sprovveduti e ci arrivano solo per incastri politici o altri motivi ancora piu loechi. Quindi non mi devo confrontare con queste realtà perché da questo punto di vista non mi sembra che ci siano stati criminali alla guida della salernitana come in altri posti. Se sei rimasto a salernitana civitanovese o salerntana rende è chiaro che il tuo senso critico è pari zero. Rifletti sul fatto che nei 5 anni consecutivi in b hai perso l 80%del seguito che avevi in serie c negli anni 80. Un altra cosa che affligge voi lotitiani: voi dite che la società è competente ma allora in questi 5 anni sono stati in mala fede nel fare le scelte perché altrimenti è una contraddizione troppo evidente.

  19. Ma scusa se è così facile fare la serie B solo con i soldi della lega e della televisione perché non lo fanno le altre realtà calcistiche sopra citate o altre realtà anche del nord Italia? Ma lo sai che le società di serie A e Di B solo di tamponi al mese spendono più di 100 Mila EURO?? Guarda che la perdita dei tifosi è un discorso generale che tocca tutte le squadre… perché il calcio moderno è così… Ci sono le televisioni, la crisi economica…il Napoli in casa lo scorso anno e in Europa League faceva 7/ 8000 spettatori…come mai nelle partite di cartello e nei derby all arechi fino a quando era aperto si tifosi si arriva ai 15000/20000 ? Ti rispondo io …perché non ci sono più i tifosi di una volta!! e la gente va allo stadio solo quando la squadra va bene……o nelle partite di cartello!! Ma cosa devono dire a Perugia retrocessi lo scorso anno con una signora squadra? Ad Ascoli e Cremona che hanno speso tanto e sono 2 anni che arrancano??anche qui sono in mala fede o incompetenti???ma tu che stai a contestare questa società dalla mattina alla sera c’è l hai una soluzione a questa società se domani mattina dovesse andare via?? Ti piacerebbe forse fare la fine del Taranto , Messina , Catania?!!!Mi sa che tu vivi su un altro pianeta ..!!.e non ti rendi conto che siamo al 2021 in piena pandemia… e con una crisi economica che fa paura!!

  20. Il commento di oggi delle 9:44 è ineccepibile, anche se anonimo. Tutto il resto se lo porta il vento delle chiacchiere inutili. La multiproprietà resta il problema, etico prima ancora che giuridico.

  21. Le altre realtà calcistiche ci devono prima arrivare in serie b e lo sai bene che in serie c li si che si spendono soldi senza ricevere praticamente nulla e poi ti ho già detto che spesso a capo di queste società del sud arrivano personaggi poco chiari che poco hanno a che vedere con il calcio. Parli di 100.000 al mese di tamponi come se il covid fosse presente dal 1960. Il fatto che ci sia la crisi di tifosi ti fa capire che il calcio almeno a livello di serie a o serie b può farne anche a meno a livello di introiti fin quando ci saranno le televisioni e la lega e anche qui vedo che leggi poco i bilanci. In posti come ascoli e perugia non si può dire proprio niente perché tu puoi fare tutte le squadre che vuoi ma è sempre il campo il giudice ultimo e può succedere nello sport che si vinca o si perda non è la fine del mondo, anche noi siamo scesi dalla serie A con una squadra che era molto piu forte di almeno altre 8. Anche quest anno hanno fatto la solita squadra senza progetto e senza spendere nulla ma hanno dimenticato un piccolo particolare che nel calcio è quasi scientificamente provato che capita sempre l anno in cui ti va tutto bene dalla scelta dei giocatori a quella dell allenatore alla fortuna e tutto il resto. Spero che nei prossimi mesi arrivino a quel bivio e che la squadra non venga lasciata sola dall interno. Non ci vuole niente per non vincere basta non chiederlo.

  22. Se il malox non lo trovate nelle farmacie di Salerno va bene anche un bel bidet di fissan!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.