Papa Francesco: “Invece di piangerci addosso aiutiamo chi soffre”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Aiutare gli altri invece che piangersi addosso. E’ l’invito di Papa Francesco nella Messa della notte di Natale. “Dio è nato bambino – ha detto nell’omelia – per spingerci ad avere cura degli altri. Il suo amore disarmato e disarmante ci ricorda che il tempo che abbiamo non serve a piangerci addosso, ma a consolare le lacrime di chi soffre”. La celebrazione in San Pietro, davanti a meno di 200 fedeli, è stata anticipata per rispettare le norme anti-Covid.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. quindi prendi un po’ di quei milioni di euro che hai sul conto personale e inizia ad aiutare chi ne ha bisogno … ah già sta parlando un “uomo” di chiesa, allora niente, solo inutili preghiere

  2. Giusto!
    Cominciasse proprio la chiesa a dare l’esempio, invece di parlare solo.
    Predicare bene e razzolare male…..

  3. Fate come dico ma nn fate come faccio … ciarlatani … mi dispiace ma ormai la chiesa è finita per colpa vostra

  4. sta distruggendo la Chiesa e la religione, ed è complice della distruzione dell’umanesimo nel mondo: è un braccio, una pedina, un complice della cinesizzazione del mondo. Tutti uguali, ma VERSO IL BASSO, TUTTI senza nulla mentre le corporazioni e una oligarchia sarà sempre piu potente.
    La chiesa ha migliaia di immobili e fondi, ma sfratta la gente che non puo pagare l’affitto. Il peggior papa della storia moderna. Devo concordare coi primi tre.
    CI aspetta un mondo piatto, con solo il necessario, passato dal governo con “reddito universale di base” una paghetta per SOPRAVVIVERE e nulla di piu. QUesto è lo SCOPO di questa FINTA PANDEMIA creata ad arte, e basata su TEST FALSI.

  5. avete tutti ragione, sta cinesizzando il mondo il papa rosso altro che nero come da profezia nostradamus, il peggiore dei papi

  6. Enzo, se ti riferisci a uno che scrive alle 00:25 hai perfettamente ragione! non si capisce neppure quello che dice “stu scem”!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.