Battiston (università di Trento): “5 regioni nel pieno della 2/a ondata”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono cinque le regioni ancora nel pieno della seconda ondata, dieci quelle con un’epidemia in fase discendente sia pure con diverse velocità, mentre sei hanno sostanzialmente superato la seconda ondata: lo indicano i calcoli del fisico Roberto Battiston, dell’università di Trento.

L’analisi confronta il numero degli infetti in atto sia rispetto al picco del 27 novembre sia rispetto al 29 settembre. Nel primo caso a livello nazionale si registra un calo del 28%, da 805.000 agli attuali 577.000, mentre rispetto ai circa 50.000 casi del 29 settembre il numero di infetti in atto e’ oggi  ancora 11,5 volte più alto.     Fra le regioni, Veneto, Sardegna, Puglia,  Marche e Trentino non hanno ancora raggiunto il massimo o non stanno ancora scendendo in modo significativo  mentre la Basilicata registra una riduzione di solo il  6% .

In queste regioni, ancora nel pieno della seconda ondata epidemica, il numero degli infetti in atto e’ aumentato, rispetto a fine settembre,  dalle 8,6 volte della Sardegna alle 25 volte del Veneto. Quest’ultima regione risultava gialla, come la Sardegna ed il Trentino, secondo le indicazioni contenute nell’ordinanza del 6 novembre; Puglia, Marche e Basilicata erano invece arancio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.