Campania, posti letto covid quasi saturi: si va verso la zona arancione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Troppi ricoveri Covid19, in Campania i posti letto negli ospedali sono in sofferenza. Lo certifica il report dell’Unità di Crisi per l’emergenza Covid19, pubblicato oggi, 11 febbraio 2021, secondo il quale, è occupato il 58,20% dei posti letto in Terapia Intensiva e l’82,70% di quelli in degenza ordinaria. A fine novembre, nel pieno della seconda ondata, fu proprio il livello di saturazione dei posti letto uno dei parametri sforati che portò la Campania in Zona Rossa. Prevedibile almeno il passaggio in arancione.

Fonte fanpage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. il terrorismo deve continuare, è stato stabilito dall’inizio nel 2019, il programma è già noto, qualcuno lo pubblico pure qui sopra, pino mi pare, e c’era scritto proprio che ADESSO avremmo avuto nuove chiusure. Capito? dovete solo ricordare e informarvi. La truffa è in atto.
    OSPEDALE DEL MARE VUOTO, solo sei asintomatici a inizio gennaio,

  2. Non è vero. A novembre incise l’indice rt. Calcolano l’indice rt per stabilire il colore di una regione.

  3. Finalmente la conferma da una fonte autorevole come questo sito della falsità dei numeri riportati dal celebre bollettino

  4. Dovete andarvene a fare in culo, spero che possiate stare senza stipendio e cassa integrazione che non arriva come me.

  5. il 4 gen 21 questo stesso giornaletto titolava: Ospedale del Mare, pronto soccorso al collasso: barelle out, pazienti sulle sedie. Ma il 6 gen, dopo due giorni, da quello stesso ospedale sono stati evacuati tutti i presenti, cioè giusto sei asintomatici in tutto. Un giorno pagherete la disinformazione che state facendo

  6. 21.31 tu di sasicchi ne capisci, di emergenze no. Sei sicuramente il solito mantenuto da qualcuno o con la pensione assicurata o il posto fisso. se avessero tolto tutti gli stipendi, come per i liberi professionisti ai quali è stato impedito di lavorare, allora tanti covidioti non sarebbero tanto covidioti, e uno sei tu.

  7. e bravi ho mandato ieri almeno due commenti tutti tagliati, erano prima di altri che vedo.. fate pena

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.