Salernitana, un Tutino da dieci e lode. Ora tutti parlano del bomber granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Ad Ascoli Gennaro Tutino, rivelandosi anche un grande opportunista, ha segnato i gol numero 9 e 10 della sua prima stagione in granata. L’attaccante napoletano ha così eguagliato il suo record di marcature in una stagione, fatto registrare nel 2018/19 con la maglia del Cosenza. Il capocannoniere della Salernitana avrà a disposizione altre 14 gare per migliorarsi ulteriormente.

L’uno-due micidiale firmato al Del Duca ha regalato alla squadra di Castori i 3 punti e alla punta partenopea, che nella ripresa ha colpito pure una traversa, la doppia cifra dal punto di vista realizzativo. Tutino è stato quindi bravissimo a voltare subito pagina e a lasciarsi alle spalle l’errore dal dischetto commesso contro il Vicenza: con quel penalty l’ex di Empoli e Verona avrebbe potuto regalare un’altra vittoria alla Salernitana.

Tra l’altro, Tutino si sta rivelando bomber da trasferta (dove ha timbrato 6 volte il cartellino): fino a questo momento l’attaccante granata ha segnato in casa del Chievo, al San Vito/Marulla contro il “suo” Cosenza, a Brescia, a Pisa. Al Del Duca è arrivata la sua prima doppietta esterna.

Tra le mura amiche, invece, Tutino ha segnato 4 gol: doppietta all’Arechi col Pisa e un gol a testa contro Virtus Entella e Chievo. La sensazione è il 25enne napoletano abbia ancora ampi margini di miglioramento e che possa arricchire il suo bagaglio tecnico.

Dal punto di vista fisico, Tutino, bravissimo a giocare negli spazi, appare obiettivamente una “fuoriserie” per la cadetteria. La Salernitana ha un accordo col Napoli, proprietario del cartellino: il club di Lotito e Mezzaroma sarà obbligato a riscattarlo (sborsando 5 milioni di euro) in caso di Serie A. Altrimenti, il futuro del capocannoniere granata sarà tutto da decifrare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. I gufi e i giornalai quando è stato acquistato lo sminuivano così come djomberg e belec e mo rosicano di brutto e sono scomparsi!!!

  2. Palla a terra diventa micidiale e se il gioco granata prendesse questa piega ne fare di più di gol.
    Forza SALERNITANA Sempre

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.