Sorpresi senza mascherina, sfidano il comandante della polizia locale e scappano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Ieri mattina, in via Martiri d’Ungheria, il comandante della Polizia locale Salvatore Dionisio ha sorpreso una decina di ragazzi, di età compresa tra i 17 e i 25 anni, sprovvisti di mascherina. L’ufficiale di Scafati li ha avvicinati, richiamandoli al rispetto delle norme anti-contagio, ma i ragazzi hanno reagito in malo modo, deridendo ed offendendo il comandante per poi scappare via.

Tre di loro, di cui uno minorenne, sono stati raggiunti ed identificati dopo essere stati condotti presso gli uffici del comando della Polizia locale. Per tutti e tre è scattata la sanzione per violazione delle norme anti-covid. Tra loro c’è anche un soggetto noto alle forze dell’ordine, coinvolto di recente in un’inchiesta della Procura di Nocera Inferiore per furti di auto finalizzati all’estorsione. Altri due, in corso di identificazione, saranno denunciati in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale.

Mi spiace – ha dichiarato il Sindaco Cristoforo Salvatiper i genitori che si vedranno recapitare dei verbali perché i propri figli si sono rifiutati di indossare la mascherina. Sono deluso, da padre e da sindaco. Tra i ragazzi identificati e sanzionati c’è anche un minorenne per il quale è stato necessario richiedere l’intervento del padre. Continuiamo a fare appello al senso di responsabilità della gente, ma vedo ancora troppi ragazzi radunarsi e raggrupparsi, per di più senza indossare le mascherine.

E’ necessario che anche i genitori facciano la loro parte, facendo sì che questi comportamenti, incoscienti, non si ripetano nel tempo. La curva dei contagi è in continua crescita. C’è bisogno di comportamenti responsabili e di un rispetto rigoroso delle regole. Rischiamo di vanificare tutti gli sforzi fatti in questi mesi”.

 

Ieri mattina, insieme al comandante Dionisio, in via Martiri d’Ungheria, c’era anche l’Assessore alla Polizia Locale, Alfonso Di Massa che ha assistito alla scena.

 

Voglio, prima di tutto, esprimere – ha evidenziato l’Assessore Di Massapiena solidarietà al comandante Dionisio, deriso ed offeso da un gruppo di ragazzi che erano stati invitati ad indossare la mascherina. E’ davvero sconcertante prendere atto del fatto che i nostri giovani non prendano in dovuta considerazione il rischio del contagio, rifiutandosi di rispettare le regole. Ero presente ed ho assistito a tutta la scena.  Tutto questo è inconcepibile. Non basta, a questo punto, fare appello solo ai commercianti. E’ necessario richiamare al senso di responsabilità anche i genitori, affinché educhino i loro figli, richiamandoli al rispetto delle norme”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Grandissima operazione di polizzzzzzzia, complimenti. A breve arriverà l’encomio di Mattarella e la nomina alla medaglia d’ora al valor militare

  2. Dispiace per i genitori? A questi bisognerebbe togliere la patria potestà per non aver saputo “incivilire” I propri “avanzi” pargoli… Le forze di polizia locale di fronte a tali episodi bisognerebbe dotarle degli oramai proverbiali lanciafiamme!

  3. La mia generazione conosceva il rispetto dell’uniforme! Oggi, invece, questo è il livello di educazione dei ragazzi, elementi a cui lasceremo il paese. Povera Italia!!!! E i genitori magari si ribellano pure!

  4. A te daranno la medaglia di legno al valor demenziale.
    Dai testicolino anche Tarro ha detto di mettere la mascherina.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.