Vaccini: Dante Santoro, “si estendano anche a scuole guida e formazione privata”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Tiene banco la vicenda vaccini nelle scuole e negli istituti. A tal proposito il consigliere comunale e provinciale Dante Santoro è intervenuto su una tematica di stringente attualità e vitale importanza, la vaccinazione del personale scolastico anche nel privato:

“Ho chiesto ad ASL ed autorità competenti, sollecitando anche gli enti Comune e Provincia – spiega Santoro – di estendere il vaccino in maniera preventiva e tempestiva anche a docenti, insegnanti e personali impiegati nel campo della formazione privata così come avvenuto con la scuola pubblica. Mi riferisco in particolare, ma non solo, alle scuole guida, a quelle di lingua straniera ed ai centri di formazione.

C’è necessità che queste attività vengano portate avanti in massima sicurezza e come avvenuto già in altre Regioni è fondamentale dare anche a loro l’opportunità di vaccinarsi. Non devono esistere discriminazioni, il corpo docente e del personale va tutelato nella sua interezza sia nel pubblico che nel privato per l’attività di vitale importanza che svolge e per il rischio, probabilmente anche maggiore, di contagio”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. solo chiacchiere, ma dove li prendono i vaccini? politici da strapazzo, solo parole inutili per infuocare gli animi, cercate di costruire non di abbattere. Quando arriveranno i vaccini li faranno a tutti.

  2. Aspettava con “ansia” che tornasse parlare Dante Santoro… ne sentivamo proprio il “bisogno”… adesso siamo tutti più “sereni”

  3. Ma Santoro parla solo per farsi vedere ? Ma se i vaccini mancano ancora per le fasce a rischio e quelle protette come gli anziani e le persone con gravi patologie. A volte è meglio tacere che parlare solo per cambiare aria ai polmoni.

  4. Ma dove eri finito…..solo in estate….operazione fiato sul collo…..non ti sei visto proprio ….le spiagge che dici….vanno bene….i ringhiere tutto ok? Ma fossi andato a fatica’…..Mr Ciatosulcollo…

  5. Ma si rende conto di cosa dice ? Scuole Guida e Scuole di Formazione ? le scuole guida non sono un bene di prima necessità, ne un impellenza e cmq molte fanno lezione in DAD, la stessa cosa vale per quanto riguarda la Formazione Professionale che si è già attivata da tempo per la DAD . Lo vuole capire Santoro che cavalcare queste populistiche iniziative, rischia di far offuscare le vere priorità ? e mi riferisco agli Anziani, i malati cronici, le categorie a rischio, che in moltissimi casi rischiano di non riuscire a ricevere i Vaccini, e Santoro pensa alle chiacchiere. Forse il troppo “fiatare sui colli”, gli ha fatto ridurre l’ossigeno al cervello. Pensiamo alle Priorità e non a cavalcare iniziative solo per avere il pretesto di uscire sui giornali. Molte volte è meglio tacere, si fa più bella figura.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.