Incendio doloso a Montecorvino Pugliano: le fiamme distruggono un capannone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Incendio nella notte all’interno di un capannone in località Pagliarone di Montecorvino Pugliano. La struttura, di proprietà di un’azienda dell’agro nocerino e adibita a deposito di materiale vario, tra pneumatici, vestiario e televisori, è andata completamente distrutta mentre le strutture  adiacenti hanno riportato lievi danni, non ci sono feriti.

Per evitare che il rogo assumesse dimensioni maggiori è stato decisivo il pronto intervento dei Vigili del Fuoco.

È stata interessata anche l’Arpac per una valutazione della qualità dell’aria in seguito alle polveri diffuse dall’incendio.

Dalle prime verifiche pare che l’incendio sia di natura dolosa, infatti i militari hanno trovati gli inneschi ed i lucchetti rotti, segni inequivocabili di dolo.

LA NOTA DELL’ARPAC. Arpac è intervenuta prontamente per valutare gli effetti ambientali dell’incendio che si è sviluppato la scorsa notte in un sito logistico situato nel comune di Montecorvino Pugliano (Salerno). Da dichiarazioni assunte, nel deposito interessato dall’incendio erano stipate merci appartenenti a diverse ditte, merci costituite da materiali plastici e bobine di polietilene, capi di abbigliamento, pneumatici e apparecchi elettronici.

L’incendio è apparso contenuto con prontezza dai Vigili del Fuoco, con acqua, schiumogeno e terreno e inoltre con opportune operazioni di smassamento.
La squadra Arpac del Dipartimento di Salerno, intervenuta sul posto in primissima mattinata, ha attivato il monitoraggio per la verifica della qualità dell’aria mediante il posizionamento di una pompa ad alto flusso per la ricerca di Diossine e Furani e di una pompa per il campionamento di PM10, IPA (Idrocarburi Policiclici Aromatici) e Metalli.
Il sito risulta al momento delimitato e posto sotto sequestro dagli Organi giudiziari.
L’Agenzia consiglia ai cittadini che risiedono nelle immediate vicinanze del sito interessato dall’incendio, a scopo precauzionale, di tenere chiuse le finestre delle proprie abitazioni  in attesa dei risultati del monitoraggio ambientale.
I primi esiti saranno diramati, attesi i tempi tecnici per le analisi, presumibilmente dopo 48/72 ore dall’avvio del monitoraggio.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.