Contagi a scuola, guerra di dati. Genitori Salerno Sì Dad: irresponsabile riaprire ora

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
“L’Istituto Superiore di Sanità attesta il sostanziale raddoppio dei contagi in età scolare in corrispondenza con la ripresa delle attività scolastiche in presenza. Ormai acclarata la diffusione delle varianti del Covid-19 e la necessità, attestata sia dal CNR che dallo stesso Istituto Superiore di Sanità, di incrementare il distanziamento fino a 2 m. Irresponsabile riaprire ora”.
Per questo gli amministratori del Gruppo FB “Genitori Salerno Sì DAD” hanno inviato al Governo Italiano formale AVVISO del conseguente ricorso alle autorità giudiziarie in sede civile e penale in caso di insorgenza di contagi scolastici, laddove le Autorità Statali non disponessero ad horas:
1. di rinviare l’adozione di ogni Atto che sancisca la ripresa delle attività scolastiche in presenza;
2. di impartire con urgenza idonee disposizioni finalizzate all’immediato adeguamento dei Documenti di Valutazione dei Rischi di tutti gli Istituti Scolastici Italiani di ogni ordine e grado nonché dei DVR di tutte le attività economiche ove sia necessaria la coesistenza di persone in luoghi chiusi;
3. di prorogare, nelle more della completa effettuazione di tale adempimento e dell’attuazione delle conseguenti misure, la prosecuzione della Didattica a Distanza negli Istituti di ogni ordine e grado, per manifesta e comprovata inadeguatezza delle misure attualmente adottate nelle Scuole Italiane, anche per consentire l’ordinato svolgimento della vaccinazione del personale scolastico e, di conseguenza, il rientro in presenza in sicurezza;
4. di consentire, comunque, fino al termine dello stato di emergenza la fruizione della DAD sulla base della libera scelta delle famiglie e senza alcuna condizione di accesso, considerato che il diritto alla salute non può soggiacere all’obbligo scolastico;
5. di adottare con ogni urgenza le misure contemplate ai precedenti capoversi, anche al fine di evitare la perdita di vite umane nonché l’interruzione delle attività economiche rispettose dei Protocolli disposti dalle competenti autorità con la dispersione di centinaia di migliaia di posti di lavoro”.
La nota è indirizzata al Presidente del Consiglio, a tutti i componenti della Conferenza Unificata, al Coordinatore del CTS e, per conoscenza, al Presidente della Regione Campania, al Prefetto di Salerno e al Sindaco di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. ahahha mi si stessero zitti che ormai ci sono decine di studi che attestano il contrario di quello che questi tristi personaggi affermano…..solo in campania ci sono genitori così..

  2. Siete ridicoli!! Chiudetevi in casa fino al 2030!!! Hanno vaccinato il personale scolastico!! Perché i bambini devono stare ancora a casa? Me lo spiegate? Adesso possono andare in tutta sicurezza!! Vergognatevi

  3. Io credo che questa gente sia malata, dopo che studi hanno dimostrato che le scuole sono sicure ancora chiedono di non riprendere, i nostri figli stanno impazzendo ore e ore davanti ai computer. Basta Bisogna aprire…..

  4. Sasy sei ridicolo/a . Hanno sicuramente vaccinato il personale scolastico ma il problema è che come ogni ITALIANO medio non riesci a vedere oltre il proprio naso: I bambini a scuola ci devono arrivare e per portarli ci vuole movimento di persone di mezzi etc….. e poi se le mammine accompagnassero i figli e via ancora ancora, il problema e che normalmente creano inutili e sterili assembramenti FIGURIAMOCI ADESSO CHE NON SI VEDONO DA MESI.

  5. Certo adesso per un altro mese e mezzo i figli diventano scienziati se vanno in presenza. SIETE DAVVERO ASSURDI. Mo rischiamo di nuovo di aprire e poi richiudere. IL VIRUS NON E’ DEBBELLATO l’immunità di gregge ancora non c’è per cui STATV A CASA

  6. ma che significa “raddoppio dei contagi in età scolare”?!? a scuola, dentro, quasi nessuno ha preso il covid!! semmai è vero il contrario, che da casa (preso dai genitori) lo portano a scuola!!!!

  7. Scusate ma perché
    ci dovete distruggere l
    Estate?
    Perché dovete
    distruggere l industria turistica?

  8. Non doveva arrivare il corona virus vi dovrebbe cadere in testa un’asteroide, questi talebani della si DAD che non vogliono mandare i figli a scuola facendoli nzallanire davanti ad un PC e poi li portano a messa e nei centri commerciali…. Ma va vaaaa

  9. Se a Settembre le scuole e quello che è collegato ad essa sono sicure e i Sì DAD non vogliono far mandare in presenza i miei coetanei (i loro figli e figlie) si renderanno complici delle intenzioni dell’establishment (politica ed élite) che appunto vogliono una massa di caproni e con mancanza di senso critico, per far modo che la gente sia suddite e succuba al loro servizio, infatti se si formasse gente con senso critico i speculatori, gli affaristi per fare giusto qualche esempio sarebbero sin da subito ostacolati anche violentemente nella peggior dei casi. Io sono dell’idea che se si devono chiudere le scuole deve fermarsi davvero tutto anche più della primavera di un anno fa (ovviamente accompagnate da seri ristori e sostegni che fino a mo sono una pagliaciatta pura) altrimenti tutto aperto con l’intenzione della politica di uscire il prima possibile dal Covid e nel frattempo ci si convive facendo sì che si modifichi l’art.13 se si ritiene opportuno e allungando per legge i tempi dello stato d’emergenza in generale a tempo indefinito comunque a il più presto possibile (se i DPCM vengono promulgati ancora oggi con lo stato d’emergenza che oltre tot giorni non può andare per com’è attualmente lo è perché la Corte Costituzionale non si è pronunciata in merito e fin quando la corte costituzionale afferma la legittimità noi come pecore dobbiamo sopportare e rispettare tutto ciò, purtroppo), che si attuino i migliori protocolli possibili, affiancati da molti controlli e multe severe per chi viola i protocolli anti contagio. Sono convinto che i Sì DAD oggi dicono così perché o non capiscono che la realtà dell’Italia civilmente è tragica o perché non vogliono avere il Covid temendo che i figli violino mascherine e distanza di sicurezza siccome sono incapaci per legge di intendere e di volere o perché sperano di far rientrare per bene in sicurezza i figli a Settembre o perché sono talmente occupati e concentrati col lavoro che non capiscono il disagio dei figli con la DAD. Se a Settembre le scuole e quello che le supportano non saranno in sicurezza le mamme e i papà dei Sì DAD invece di chiedere la DAD scendessero nelle strade, nelle piazze, nelle scuole e le occupassero, sperando di capire che la scuola in presenza è essenziale per noi ragazzi per sviluppare amicizie, amori con i compagni e le compagne e anche il dialogo studenti-insegnanti ad esempio, con la DAD e le restrizioni si sta rovinando l’infanzia dei poveri bambini e bambine e il dialogo docente-alunno. Se a Settembre non si sistema tutto come si deve è bene portare l’Italia al famoso punto di rottura, cioè alle rivoluzioni popolari a partire dagli studenti e dal problema delle scuole.

  10. Hai capito bene….la scuola è sicura, il bambino eventualmente positivo viene neutralizzato con i raggi UV del collaboratore scolastico SuperRunner, coadiuvato dalla sua assistente Zasy!
    A me non me ne frega dell’estate, io posso andare a correre al lungomare e farmi un bagno al chiavicone!

  11. Io penso pure che se si rispettano i protocolli la scuola è sicura, altrimenti no e lo stesso ragionamento vale per tutti i luoghi pubblici e privati (ad eccezione della casa dove vivi o da solo o con i genitori e della casa della fidanzata con cui passi giornate d’amore)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.