Rivolta dei ristoratori salernitani dell’Aisp: meglio pagare la multa ma stare aperti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
A Salerno ristoratori, proprietari di bar, pizzerie e pub si stanno organizzando per la riapertura del 7 aprile. Al momento fanno sapere dall’Aisp, l’associazione presieduta da Vincenzo Penna, si stanno raccogliendo le adesioni non solo in città ma anche in tutta la provincia. Nella giornata di domani, giovedì 1 parole – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – avranno una parte degli associati avrà un incontro con l’avvocato Michele Sarno, che la scorsa settimana si è offerto di difenderli gratuitamente e con lui valuteranno i pro e contro di questa nuova forma di protesta che stanno pensando di attuare. Per i ristoratori le perdite che ogni giorno registrano equivalgono ad una multa presa per il non rispetto delle regole disposte dal Dpcm e dalle ordinanze “a questo punto tanto vale stare aperti e pagare le multe” dicono.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Degli emeriti imbecilli che si fanno pure strumentalizzare dall avvocato in campagna elettorale, che vergogna.
    Cmq giusto così le multe ai clienti chi le paga? E oltre alla multa scatta la chiusura. Se si apre dopo il provvedimento di chiusura si va in galera. Inoltre per chi come l avvocato istiga ad infrangere le norme non scatta una bella denuncia?

  2. …. in tutte le categorie ci sono onesti e disonesti‼️ Mi compenetro nei riguardi di coloro che onestamente hanno sempre condotto la loro attività per assicurare il benessere familiare per sé stessi ed i loro lavoranti. BISOGNA fare un distinguo e dire che ci sono anche tanti disonesti e cialtroni che non pagano nulla…. ‼️ Se dipendesse da me ai primi – onesti) darei dei ristori cospicui e seri, ma ai disonesti chiuderei per sempre l’attività e la partita Iva. Non si può dare stessi diritti per coloro che hanno sempre pagato a fronte di coloro che hanno sempre evaso, ma questa è una questione di cultura e di Italianità.

  3. Adesso non vi sta bene cke siete chiusi ma quando avete ricordato de Luca vi stava bene ?

  4. mi dispiace dirlo ma siete senza attibuti,aprire da subito tanto i decreti sono incostituzionali e le multe non sono valide oppure preferite fallire? tanto e’ certo che di ristori ne vedrete ben pochi visto che le dichiarazioni precedenti sono farlocche-alleggerite e quindi in base a quello dichiarato che dovreste avere quindi poco,ma se i commercianti e i ristoratori non aprono tutti insieme….allora chiudete e trovatevi un altro lavoro tanto in italia il lavoro abbonda!!!!!!!!!!!!!non censurate com’e’ vostro solito.

  5. Riaprite tutti dopo Pasqua, senza badare a inefficaci DPCM.
    Le multe che eventualmente vi faranno sono tutte contestabili.
    Vedrete che in futuro ci sarà un rigetto assoluto da parte dei giudici, o anche meglio, un ennesimo condono generale.
    Si è capito che ormai la situazione non regge più ,e non ci sono soldi per altri ristori !!!
    APRIRE TUTTI, APRITE PRESTO !!!

  6. …. i sigg. ii della, P. A. sono in costante conflitto d’interesse perché non producono nulla, ma continuano nella loro truffa resa ai danni dei Cittadini perbene. Loro sono accostati ed acvostabili ai commercianti, ai ristoratori che con la loro conduzione… non versano tasse allo Stato. Vergognatevi…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.