Cetara covid free: c’è aria di normalità. Vaccinati tutti i pescatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Essere un comune Covid-free per dare anche tranquillità ai pescatori, che così hanno potuto riprendere il largo, e al mondo turistico-ricettivo che in questo modo potrà essere più attrattivo e competitivo e recuperare mesi di perdite.

A Cetara, caratteristico borgo marinaro della Costa d’Amalfi noto tra le altre cose anche per la Colatura d’Alici Dop, hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino tutte le persone fragili, gli over 40, le categorie a rischio e chi è impossibilitato a uscire da casa. Lo scrive Le Cronache oggi consultabile on line

Su 2.015 abitanti, 1.170 sono stati vaccinati, con l’obiettivo di rendere Cetara covid free prima dell’avvio ufficiale della stagione turistica e dare maggiore tranquillità ai visitatori e agli abitanti.

“Dalla prossima settimana, cominciamo anche per la fascia d’età 16-40 anni”, sottolinea il sindaco Fortunato Della Monica, rammentando che “sono due mesi che Cetara è Covid-free” perché i contagi si sono arrestati. D’altra parte, il primo cittadino evidenzia che, “in momenti in cui avevamo focolai importanti, ho introdotto anche misure più restrittive rispetto a quelle governative e regionali”.

Adesso, secondo lui, “l’unico modo per rilanciare il turismo in costiera amalfitana e, in particolare, a Cetara è solo vaccinare, vaccinare e vaccinare”. Intanto, “abbiamo vaccinato tutti i pescatori che sono partiti per la campagna di pesca e abbiamo iniziato con tutte le attività economiche come ristoranti, bar, b&b e hotel”, ovviamente rispettando le priorità stabilite dal piano vaccinale per l’età e per le categorie fragili.

Al termine della campagna vaccinale dedicata anche agli over 16, “daremo una mano anche agli amici della costiera amalfitana. Cosi’, chi viene qui sa che troverà tutti vaccinati”, conclude.

Intanto, il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha annunciato che l’isola d’Ischia è covid free. Il 99% dei 35.000 ischitani che hanno aderito alla campagna vaccinale è stato immunizzato e quasi il 75% della popolazione adulta isolana risulta vaccinata.

“E’ una giornata importante per l’Italia intera – ha detto De Luca – completiamo un’operazione di promozione del nostro Paese nel mondo; abbiamo deciso tre mesi fa di immunizzare le isole per i loro maggiori rischi sanitari e perché hanno una presenza fortissima di turisti stranieri e dobbiamo difenderci da eventuali varianti; le isole Covid free sono un incentivo per il turismo per tutto il nostro Paese, abbiamo fatto una scelta di responsabilità per tre località che sono un brand mondiale del nostro turismo.

Proseguiremo con le vaccinazioni nei prossimi giorni in Costiera Amalfitana, Campi Flegrei e Costiera Cilentana; era fondamentale sfruttare maggio per salvare la stagione turistica ed oggi i segnali che arrivano dai tour operator sono incoraggianti”.

Nel corso della conferenza il sindaco di Ischia Porto, Enzo Ferrandino, a nome dei sei sindaci isolani, ha ringraziato il governatore. Sul pass vaccinale De Luca ha aggiunto: “Ci siamo preparati da mesi, abbiamo già consegnato 250 mila tessere di avvenuta vaccinazione che permetteranno di frequentare senza limitazioni alberghi, ristoranti, cinema, impianti sportivi oltre che dei mezzi di trasporto”.

Il direttore della Asl Napoli 2 D’Amore ha presentato ufficialmente anche il bollino per le strutture turistiche, che sarà’ concesso a quegli hotel, ristoranti e stabilimenti balneari i cui dipendenti siano stati vaccinati almeno per il 90%.

Fonte Le Cronache 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. L’aria di normalità c’era anche l’anno scorso senza vaccini. Ripetiamo tutti insieme per 10 volte “Il vaccinato protegge solo se stesso, rimane veicolo di contagio e deve portare sempre la mascherina”. Dopo averlo ripetuto 10 volte ripetiamo anche “Covid free non esiste”.

  2. Ripetilo 10 volte …. più vaccini….meno ricoveri in terapia intensiva e meno morti….poi ti trovi e ripeti sono un tesicolino scoppiato …..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.