Comune di Salerno in bolletta: non ci sono soldi per finanziare gli eventi estivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Il taglio delle manifestazioni estive: “Le casse comunali sono vuote”. La decisione dell’amministrazione comunale di Salerno – come titola il quotidiano “le Cronache” – sembra aver fatto storcere il naso all’assessore Tonia Willburger. L’esponente della giunta però non sembra intenzionata a cedere e sta lavorando per cercare nuovi spazi per dare visibilità a tutte le attività presenti sul territorio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. I soldini chiedetelo a Papino che spende e spande i soldini dei cittadini……
    Papino ha prima rovinato Salerno facendola indebitare in maniera inverosimile ed ora si sta impegnando per affossare la Campania…..
    Papino il Grande Bluff

  2. alle prossime imminenti elezioni comunali a salerno, se mi chiami per nome o mi segni la scheda o vuoi sapere a chi ho votato, vado a prendere il blindato e ti demolisco. se cacci ii soldi voto chi dici tu. altrimenti delego a fratimo u cazzo

  3. sono una massa di ridicoli..salerno turistica ????? e si volevano fare le luci ad Aprie? ma capata in fronte…

  4. meglio che non ci sono soldi da sprecare per eventi inutili. Il sindaco pensasse a curare i quartieri alti e a controllare la sicurezza nei rioni, gli eventi li faranno le strutture private.
    PENSIAMO UN POCO ALLE COSE SERIE,MA EVIDENTEMENTE GLI AMMINISTRATORI SON CHIUSI NEL COMUNE E NON CONOSCONO I GRAVI PROBLEMI CHE GRAVANO SUI CITTADINI.
    con che coraggio fra due mesi ci chiederete idi votarvi?
    l’inefficienza totale: quartieri invasi da cani, blatte e topi// marciapiedi sporchissimi// giardinetti da anni trascurati// perdite di acqua ovunque, e le segnalazioni sono inutili – tanto paghiamo noi// alberi con arance marce che cadono sulla testa dei passanti// parcheggi allucinanti, mai si decide di fare una decina di palazzi nei vari quartieri da utilizzarli per parcheggi// bambini abbandonati a giocare in miseri spazi, poichè i cani la fanno da padroni// vigili spariti, si vedono solo per fare multe; non esiste più la vigilanza dei rioni……….assurdo// e tanti altri gravi carenze, IN ALTRE PAROLE “CI AUGURIAMO CHE TORNI DE LUCA”l’unico che ascoltava ed operava a favore dei salernitani.

  5. Ma quali sono le attività per cui non ci sarebbero fondi? Era stato stilato, per caso, un programma? Non mi pare di aver sentito di eventi o manifestazioni!!! E una domanda agli inetti amministratori: i tantissimi soldi che paghiamo per imposte locali, che sono le più alte in Italia, dove vanno a finire? Questi sono incapaci di gestire ed amministrare la cosa ed il denaro pubblico! In autunno si vota, non dimentichiamo le tante malefatte di questi inetti!!!!

  6. Anche con la buona amministrazione, senza soldi non si canta…………….Mannaggia!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.