Serie A 2021-22: il Venezia promosso raggiunge Empoli e Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa

E’ arrivato l’ultimo verdetto della Serie B che comporrà la definitiva griglia delle squadre partecipanti alla serie A 2021-2022. Dopo Empoli e Salernitana sale in massima Serie il Venezia che ha pareggiato 1-1 contro il Cittadella nella finale di ritorno play off.

Dopo lo 0-1 dell’andata in casa del Citta ai lagunari bastava non perdere con due gol di scarto e dopo essere passati in svantaggio nel primo tempo per la rete di Proia e rimasti in 10 uomini per più di metà gara hanno ristabilito al 90esimo l’1-1 con una rete di Bocalon che ha interrotto con un pò di anticipo la sofferenza del finale di partita.

Gli Arancioneroverdi tornano in massima serie dopo 19 anni. Un vero miracolo firmato da mister Paolo Zanetti. I veneti entrano dunque a far parte delle venti sorelle che si presenteranno ai nastri di partenza del campionato 2021/22, che inizierà nel week end del 21-22 agosto e terminerà il 22 maggio con una pausa natalizia dal 23 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022.

La nuova serie A 2021/22

Atalanta
Bologna
Cagliari
Empoli
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Salernitana
Sampdoria
Sassuolo
Spezia
Torino
Udinese
Venezia
Verona

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Sia per gli Amici di Venezia che per Riccardo Bocalon, professionista serio e persona perbene.

  2. Pare che i tifosi del Venezia non siano contenti ……non si cancellano i campioni scellerati che la squadra e la società hanno fatto negli anni precedenti…. retrocessione 2 anni fa ai play out contro la Salernitana…. questa promozione non cancella le annate precedenti!! Vi dice qualcosa????

  3. Bocalon uno dei tanti mai seriamente apprezzati a salerno, fu sostituito da un argentino di cui non ricordo il nome

  4. Strafelice anche io per gli stessi motivi. Bravo Venezia ;-).

    In serie A vedo tre gruppi:
    A1 – 7 grandi
    Atalanta
    Inter
    Juventus
    Lazio
    Milan
    Napoli
    Roma

    A2 – 8 intermedie
    Bologna
    Cagliari
    Fiorentina
    Genoa
    Sampdoria
    Sassuolo
    Torino
    Udinese

    A3 – 5 piccole
    Empoli
    Salernitana
    Spezia
    Venezia
    Verona

    Dovremmo giocarci la salvezza con le piccole,
    ma anche qualcuna tra le intermedie può avere
    difficoltà.
    In ogni caso, ricerca risultato contro chiunque, mentalità Granata. 🙂
    Forza Ragazzi.

  5. X Fulvio
    Ieri Delio Rossi ha rilasciato un’intervista a “Il Mattino” dicendo che se la Salernitana si salverà poi potrà pensare di fare la fine del Grande Chievo di vent’anni fa (quel Chievo nel suo primo anno di storia in A lottò persino per lo Scudetto per ben 19/20 giornate (facendo ben 35/36 punti in mezzo campionato allora a 18 squadre) del campionato 2001/2002 (dove fu capolista solitaria dall’8° alla 15°giornata ben 8 giornate su 34 totali la squadra che è stata per più giornate in testa solitaria in quel campionato) poi crollata prima per la flessione di risultati e poi per la morte dell’attaccante Mayele in un incidente stradale col Chievo che chiuse 5° in zona coppa UEFA a 54 punti)

  6. X Fulvio
    Io ci vedo in ordine di classifica per ora sulla base delle rose attuali (anche se il calciomercato dei giocatori deve incominciare): A1- Juve, Atalanta, Milan, Inter, Roma, Napoli e Lazio
    A2- Fiorentina, Cagliari, Torino, Genoa, Sassuolo, Spezia, Verona e Sampdoria
    A3- Bologna, Salernitana, Udinese, Empoli e Venezia

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.