Abrignani (Cts): “Non basta 1 dose per fermare variante indiana ma casi non gravi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Per quanto riguarda le notizie in arrivo da Londra sui contagi che tornano a salire, “da una parte vediamo una variante molto contagiosa e il nostro problema è fermarla prima che arrivi da noi, visto che in Italia ancora praticamente non c’è. Gli inglesi non hanno fatto niente di sbagliato, probabilmente però contro l’indiana c’è bisogno di aver fatto due dosi di vaccino, con una non si è protetti abbastanza. Del resto hanno fatto tantissime prime somministrazioni”.

A dirlo è Sergio Abrignani, immunologo all’Università di Milano e membro del Cts, in un’intervista a La Repubblica. “Il fatto che i casi generalmente non siano gravi – ha aggiunto – ci fa ben sperare sul fatto che i vaccinati non si ammalino in forma severa. Anche se la variante indiana dovesse arrivare qui, quindi, probabilmente non metterebbe sotto pressione il nostro servizio sanitario.

Sappiamo che contro le varianti che conosciamo, la prima dose dà già una copertura compresa tra il 60 e il 70 per cento. Per l’indiana i dati sembrano più bassi.

Dobbiamo capire che stiamo convivendo da tempo con un brutto virus, ci stiamo adattando a ciò che fa lui. L’importante adesso è vaccinarsi più in fretta possibile sperando di evitare la nascita di varianti peggiori dell’indiana”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.