Variante indiana molto più aggressiva, l’allarme di Pregliasco: “Correre con vaccini”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La variante indiana è più aggressiva delle altre che conosciamo, i dati inglesi lo confermano. Nelle prossime settimane bisognerà fare attenzione per evitare un’onda di risalita dei contagi accelerando anche con le vaccinazioni”.  A parlare è Fabrizio Pregliasco, ricercatore di Virologia all’Università Statale di Milano e direttore sanitario dell’Ospedale Galeazzi.

Vaccini, Pregliasco: “Con la variante indiana si finisce più facilmente in ospedale”
Secondo l’esperto, “nel Regno Unito il 75% della casistica è collegata alla variante indiana. Noi siamo un po’ più distanti, ma abbiamo già visto cosa è successo con la variante inglese che ormai è diventata dominante anche nel nostro Paese. È il virus che circola. Dobbiamo approfondire quanto ci dicono gli inglesi, e cioè che questa mutazione comporterebbe un rischio maggiore di avere complicanze con un eventuale aumento delle ospedalizzazioni, che è un elemento che non piace”. “Un po’ più di cattiveria rispetto agli altri ceppi virali la variante indiana ce l’ha – ha specificato Pregliasco -. Ho letto poco fa un articolo basato su dati inglesi secondo cui su 38.805 casi sequenziati è associato un rischio di ospedalizzazione 2,61 volte maggiore entro 14 giorni dal contagio rispetto alla variante del Kent”. “Bisogna accelerare tantissimo la campagna di vaccinazione, è fondamentale. Più riduciamo lo spazio al virus meno ci complichiamo la vita oltre a ridurre il suo arrivo o quanto meno gli effetti pesanti che può avere mantenendo uno schema non troppo prolungato di richiamo. L’intervallo che c’è ora tra una dose e l’altra, sia per quanto riguarda Pfizer e Moderna che AstraZeneca, a mio avviso è una mediazione opportuna per aumentare la platea dei vaccinati senza ritardare la piena protezione”.

Fonte: Fanpage

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.