Ai “Barbuti” di Salerno 5 spettacoli fino a Settembre, si parte con Filumena Marturano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cinque spettacoli al Teatro dei Barbuti di Salerno. Si parte il 28 giugno e si conclude il 18 settembre. Ritorna la rassegna “Te voglio bene assaje” organizzata da “TeatroNovanta” e patrocinata dal Comune di Salerno.
«Finalmente abbiamo deciso di ricominciare, ne sentivamo il bisogno, l’abbiamo dovuto fare. La vostra determinazione e passione è stata fondamentale per scambiarci affetto attraverso la nostra rassegna dal titolo “Te voglio bene assaje”. Il titolo è più che mai importante, perché è stata voluta per ricominciare», spiega il regista Gaetano Stella.
Primo appuntamento con Filumena Marturano il 28 giugno (ore 21) e in replica il giorno successivo. «Abbiamo deciso di ricominciare con Filumena Marturano che è lo spiraglio di luce dopo il buio, la possibilità di ritrovarsi dopo una vita complessa attraverso la passione, l’amore, la determinazione», prosegue Stella.
Il 20 e 21 luglio in scena va “Ricomichiamo”, la comicità di ieri e di oggi. «La comicità del ‘900 e quella attuale saranno messe a confronto. A seguire bisognava ancora ironizzare, divertirsi ma al tempo stesso simbolicamente parlare di un nuovo inizio», spiega ancora Stella.
L’8 agosto, invece, c’è “Massimo alzati e cammina”,  una commedia brillante, fresca, giovane e dinamica. Massimo sta vivendo per forza e necessità un momento difficile e sceglie di riprendere in mano la propria vita. Poi, la Fortuna con la F Maiuscola, un’altra interessante e divertente commedia napoletana, in programma, invece, il 28 agosto. Si chiude il 17 e 18 settembre con la commedia musicale ‘A Cenerella.
«Ancora una volta una vita difficile, una vita nascosta, una vita fatta nelle difficoltà di un quotidiano complesso si ribalta, si rivaluta e diventa una vita meravigliosa», conclude Stella.

«“Te voglio bene assaje” parla di rinascita: bisogna alzarsi e camminare, credendo che il futuro sia diverso. Sorridere ed anzi ridere ci aiuterà a rialzarci nella maniera migliore», il commento infine, del direttore organizzativo Alessandro Caiazza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.