Ufficio anagrafe, odissea per un certificato a Salerno: nessuno risponde al telefono

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
Ufficio anagrafe, il telefono squilla per le prenotazioni, ma nessuno risponde. In molti comuni italiani – come titola il quotidiano “Le Cronache” – per ovviare alla mancanza di personale e all’emergenza Covid è stato attivato il rilascio dei certificati nelle edicole. A Salerno e provincia no. Cittadini furiosi per il disservizio e in alcuni casi qualcuno va a protestare davanti al Comune prendendosela con i vigili urbani.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. Erano lavativi negli uffici, senza la pandemia, figuriamoci in smartworking……
    E queste lote di amministratori dicono che devono fare le assunzioni……

  2. Ufficio servizi demografici la stessa cosa. Nessuno risponde. Mi è venuto il dubbio che avessero licenziato tutti. Roba da chiamare striscia la notizia.

  3. Ma non è che se rispondono risolvono il problema soprattutto il professore di mandolino che sta a via Roma

  4. Poi, quando rispondono, se rispondono, ti dicono di lasciare il numero perché ti richiameranno per prenotare; sono tre settimane che aspetto…… Agli uffici periferici se entri ti dicono che non possono accogliere la tua richiesta senza la prenotazione, giovedì scorso a pastena non c’era nessuno fuori in attesa e nessuno in sala, ma i tre impiegati, ligi come non mai non accettavano i non prenotati. Roba da matti una città che in quanto a servizi, è da terzo mondo. Provate a chiedere l’intervento andini ma pattuglia della polizia urbana e vedete cosa ci rispondono

  5. Ma ci sarà un motivo se siamo il fanalino di coda delle città italiane per vivibilità ( fonte il il sole24h).
    Una vera cloaca di città , priva di servizi , sporca, percolosa e maleodorante .
    Questo è il frutto di vent’anni di politica da circo e di cittadini inietti che meritano , perché scelgono , ciò che hanno.
    Mi raccomando continuate così

  6. Non è una novità, tra caffè chiacchiere e menefreghismo dei cittadini, questo squallore dura da anni, ecco lo Schifo di questo comune e di chi lo compone, siete solo la Vergogna di Salerno!!

  7. Non serve a nulla urlare al vento, se, quando ci saranno le elezioni, vi avvicinerà un vostro amico o conoscente per chiedere di dare il voto a uno dei responsabili di questo scempio e voi gli direte SI. Sarà quello il momento di essere coerenti ed opporre un CORTESE RIFIUTO spiegandole i motivi

  8. in mancanza di assunzioni , bloccate per le politiche neoliberiste degli ultimi 30 anni ,
    gli uffici pubblici sono degli ospizi per turbati mentali.
    vogliono privatizzare tutto e nel frattempo si creano l’alibi dei disservizi…creati ad hoc da loro.
    questo avviene a livello di Comune , Asl , inps , poste ed altro.
    in tutto questo Monti e la Fornero hanno la loro responsabilità in quanto , oltre a ritardare il pensionamento , hanno incentivato la gente che poteva andare in pensione , a scattare sui blocchi lasciando uffici completi in stanze disabitate , ed i pochi rimasti dovevano farsi il culo a “cappello di dinosauro” per mandare avanti la baracca.

  9. Fate leggere questi commenti al sindaco che nel frattempo va decantando quei 2 o 3 lati positivi solo perché è sotto elezioni. È un’organizzazione comunale che fa pena. Bisognerebbe mandare tutti a casa, tanto non se ne accorgerebbero.

  10. Sindaco, assessori, consiglieri, funzionari ed impiegati di TUTTI I SETTORI COMUNALI ?? ebbene la soluzione ci sarebbe……………..UN’UNICA VAMPA così almeno risparmierebbero le spese di CREMAZIONE. Fidatevi, è l’unica possibilità, cioè azzerare ed iniziare da capo.

  11. Ho segnalato la presenza di una buca pericolosissima alla mail indicata sul sito del comune di Salerno.
    Dopo una settimana dall invio, ricevo la notifica da Gmail che la mail non è stata recapitata per posta piena del destinatario …

    Secondo me , gli impiegati sono tutti impegnati a preparare le lettere per la Tari!

  12. Non ho capito perché ancora questo stato di nullafacenza di enti pubblici. Tutto aperto, la scuola ha ripreso in presenza a marzo, ristoranti e lidi stracolmi… Ma!

  13. …azz….allora non avete capito niente….. “c’è stà o’ COVID” poi i pensionamenti, quindi mancanza eterna di personale, CI STIAMO FACENDO IL CU..O COSI… “smarte vuocching” (smart working) branco di ignoranti… e come recitava Totò !!ED IO PAGO!!!

  14. Richiedete lo Spid
    Vi permette tutti i certificati da casa
    Gratis senza obbligo di marca da bollo come richiesto da i comunali
    Gli ignoranti sono i cittadini
    SPID la soluzione

  15. Provate a rinnovare la carta d’identità…. dopo 3 giorni di vani tentativi hanno risposto al telefono ma non accettano prenotazioni…. tutto occupato… quindi devo stare senza documento di riconiscimento……. risposta:”non possiamo fare niente…provate dopo il 4 agosto”!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.