Israele, contagi variante Delta volano: premier pensa a restrizioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Il primo ministro israeliano Naftali Bennett è stato chiaro: se i contagi da coronavirus continueranno a salire e la variante Delta continuerà a diffondersi sarà necessario reintrodurre una serie di restrizioni. Aprendo la riunione settimanale del governo, Bennett ha detto che verrà presa in considerazione la possibilità di tornare al sistema del Green Pass revocato il primo giugno impedendo così a coloro che non sono vaccinati di accedere a determinati luoghi e attività. Invitando la popolazione a indossare le mascherine nei luoghi chiusi e a evitare il sovraffollamento, Bennett  ha chiesto di ”collaborare”.    “Nella scorsa settimana c’è stato un aumento del tasso di nuovi contagi da coronavirus e grazie a quello che abbiamo imparato in  precedenza non resteremo ad aspettare e agiremo per proteggere la salute dei nostri cittadini. Dobbiamo renderci conto che il ceppo Delta sta imperversando in tutto il mondo”, ha affermato Bennett, elogiando i 100mila ragazzi tra i 12 e i 15 anni che si sono  vaccinati.  “Il tempo stringe. Chiunque non sia stato ancora vaccinato è invitato  a prendere un appuntamento oggi. I vaccini stanno funzionando e la  seconda dose del vaccino è fondamentale”, ha detto Bennett. La variante Delta del coronavirus è responsabile del 90 per cento dei nuovi casi registrati nel Paese nelle ultime due settimane. Lo rende noto il ministero della sanità israeliano, come riporta il quotidiano Haaretz, sottolineando che due settimane fa la variante Delta era stata diagnosticata nel 60 per cento dei positivi.

Fonte Rainews24

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. il paese che ha il RECORD di vaccinazioni adesso richiude tutto e ha il record di nuovi casi, malati e morti! chiedetevi come mai. La variante immaginaria? e come mai sta solo in questi paesi che hanno vaccinato tanto???! il virus è selettivo?? ahh già, avevo dimenticato che il “virus” è strambo, esce alle 23, o alle 20, o alle 18, e rincasa sempre alle 5! è la scienzahh — dei covidementi

  2. volano? e come mai nel paese piu vaccinato e ristretto al mondo volerebbero i contagi? volano pure gli asini secondo me, e molti di questi si chiamano virologi da tv.

  3. guarda caso il paese che più ha vaccinato più tiene varianti o presunte tali. E fatevele due domande se non siete a corto di ossigeno causa museruola.
    Un recentissimo studio in età pediatrica ha confermato che la museruola in classe porta ad respirare 6.5 volte il limite MASSIMO di CO2 consentito dalla legge.
    Capito babbeoti?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.